Marcus Smart: Se riusciremo ad aggiustare qualcosina in difesa, in gara 2 il risultato sarà diverso

Smart nei playoff viaggia con medie di 14.2 punti, 5.3 rimbalzi e 3.9 assist, tirando il 36% dalla lunga distanza

Marcus Smart, uno dei principali protagonisti della fin qui splendida cavalcata dei Boston Celtics nei playoff, parla con i media della sfida di stanotte, gara 2 della finale di Eastern Conference contro i Miami Heat.

“La prima partita della serie è stata una sfida magnifica, tra due team che giocano molto duramente. A volte devi anche rendere onore agli avversari, loro hanno eseguito al meglio quando contava di più, mentre noi non lo abbiamo fatto, specialmente in difesa. Gli abbiamo permesso tanti viaggi in lunetta per falli stupidi, dobbiamo difendere con le mani alzate… Tutti noi dobbiamo proteggere meglio la nostra zona di campo, è molto semplice… Spesso non abbiamo comunicato in difesa, e gli abbiamo concesso troppi punti facili in transizione, una delle cose che sanno fare meglio”

“Crediamo che aggiustando questi particolari in difesa, in gara 2 il risultato sarà diverso”.

Smart ha chiuso gara 1 con 26 punti, ed un più che positivo 6/13 dalla lunga distanza.

Commenta