Mantova annuncia Riccardo Cortese

Mantova annuncia Riccardo Cortese

Accordo annuale con opzione per il 2021/22 con l’ex Udine e Montegranaro.

La Pallacanestro Mantovana è lieta di comunicare di aver firmato per la stagione 2020/21 (con opzione per la stagione 2021/22) l’atleta Riccardo Cortese.

Nato a Cento (FE) il 12/05/86, Riccardo è una guardia/ala di 196 cm. che nell’ultima stagione ha vestito le maglie di Udine e Montegranaro in A2.

Cresce cestisticamente nella Fortitudo Bologna dove nella stagione 2004/05 fa il suo esordio in Serie A (dove vince lo scudetto) ed in EuroLeague. Nel 2005/06 la sua prima vera esperienza tra i professionisti in B1 a Cecina; anche nei successivi tre campionati Bologna lo giro in prestito, prima a Brindisi in B1 e poi due anni a Matera in Serie A Dilettanti. Nel 2009 il ritorno in Serie A con la canotta di Avellino dove resterà per due anni, arrivando ai quarti di finale scudetto.

La stagione 2011/12 torna in A2 a Veroli prima di passare per due stagioni a Pistoia; la prima è coronata dalla promozione in Serie A, nella seconda centra la missione salvezza nella massima serie. Nel 2014/15 torna ad Avellino, sempre in Serie A, prima del ritorno nel campionato successivo in A2 a Verona.

Nel 2016 passa a Ferrara (A2) dove disputa due ottime stagioni; nella seconda viene eletto miglior italiano della A2 chiudendo la stagione 2017/18 con 17.1 punti, 4.3 rimbalzi e 2.8 assist di media a partita. La stagione 2018/19 veste la maglia di Udine dove mette a referto 12.7 punti, 3.9 rimbalzi e 2.9 assist a partita.

L’ultima stagione non è stata una delle più fortunata per Riccardo dopo la rottura del gomito destro subita al termine della stagione precedente. Inizia da capitano ad Udine (11 partite giocate a 8.9 punti, 3.4 rimbalzi e 1.8 assist) e a metà dicembre passa a Montegranaro dove la sfortuna non lo abbandona (stiramento al polpaccio) e riesce a disputare solo quattro partite con pochi minuti sul parquet (4.2 punti, 1.2 rimbalzi e 1.2 assist).

Benvenuto Riccardo!

Le prime parole del nuovo atleta biancorosso: “Sono molto contento di entrare nella famiglia Stings, per anni ci son stati contatti con la Società e finalmente ora son qui. Sono molto carico e motivato per questa nuova avventura venendo da un periodo, fisicamente parlando, alquanto complicato. Non vedo l’ora di iniziare!”

Commenta