Mancinelli: Tifosi al derby? In un qualche modo ci saranno: non so come, ma qualcosa si inventeranno

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Le parole di Stefano Mancinelli: Abbiamo sia il tempo che le potenzialità per recuperare, per cui sono fiducioso

Stefano Mancinelli è fiducioso per la Fortitudo Bologna nonostante l’ultimo posto in classifica.
Queste le parole del giocatore a Il Resto Carlino.

Derby.

Anche senza pubblico questa resta una partita particolare che porta con sé un fascino tutto suo.

Tifosi.

In un qualche modo ci saranno: non so come, ma sicuramente qualcosa si inventeranno. All’orecchio non mi è arrivato nulla, ma conoscendoli troveranno il modo per farci sentire il loro sostegno pur rispettando tutte le norme di sicurezza.

Movimento pallacanestro.

Sono preoccupato per il movimento perché la fatica di tornare a giocare potrebbe non essere compensata da vantaggi che non ci sono.

Ci si deve fermare.

Se ci fanno giocare noi giochiamo, se ci bloccheranno significa che è giusto farlo. Non sono nessuno per poter dire cosa bisogna fare, mi fido di chi deve decidere e faccio quello che mi viene chiesto.

Ultimo posto.

Abbiamo sia il tempo che le potenzialità per recuperare, per cui sono fiducioso.

Problema di comunicazione coach-squadra.

Credo proprio di no. I tanti infortuni ci hanno spiazzato, nessuno si aspettava una falsa partenza dato che all’inizio tutti ci accreditavano per un campionato diverso.

Commenta