Lux Chieti Basket 1974, presentato Matic Rebec

Lux Chieti Basket 1974, presentato Matic Rebec

Quest’oggi, presso il PalaTricalle, si è tenuta la presentazione dell’ultimo arrivato in casa Lux: Matic Rebec

Quest’oggi, presso il PalaTricalle, si è tenuta la presentazione dell’ultimo arrivato in casa Lux: Matic Rebec.

Play puro classe 1995, Matic ha svolto la trafila delle giovanili con la casacca dell’Union Olimpija di Lubiana. Il suo palmares vanta una coppa ed una supercoppa slovena, vinte nel 2016 con il Novo Mesto, oltre all’oro europeo conquistato con la sua nazionale (2017).

CARRIERA

Dopo aver mosso i primi passi cestistici con l’Union, Matic approda nel 2012 agli Helios Domžale (A1 slovena), arrivando a siglare, nella stagione 2014-2015, ben 17 punti di media.

Dopo una breve parentesi al Rogaska Crystal (15,4 ppg), il talentuoso play passa al Krka Novo Mesto (2015-2017), club con cui vince una coppa ed una super coppa di Slovenia e sigla ben 11,2 punti di media in ABA League.

Le sue prestazioni e il suo fosforo in cabina di regia gli valgono la chiamata per Euro2017 e, insieme a Doncic e compagni, fa parte della spedizione che si concluderà con uno storico primo posto per la nazionale slovena.

La stagione 2017-2018 è vissuta tra l’Enisey Krasnoyarsk (VTB league, 5 ppg) e il Koper Primorska (A1 slovena, 10,2 ppg), così come la stagione 2018-2019 è divisa tra la FMP Belgrado (A1 serba, 11,8 ppg) e il San Sebastián Gipuzkoa (A1 spagnola, 6,7 ppg).

Nell’annata 2019-2020 Matic gioca con le canotte del Cibona Zagabria (A1 croata, 7,0 ppg e 9,2 ppg in ABA League) e del Rasta Vechta (A1 tedesca, 8,6 ppg).

Nella passata stagione, dopo aver inizialmente vestito la casacca del Rouen (A2 francese, 10,3 ppg e 6,5 assist a partita), il play sloveno ha trascinato a suon di prestazioni l’OraSi Ravenna ai play off (10,85 ppg e 6 assist ad allacciata di scarpe).

Giocatore dal primo passo fulminante e dall’elevato QI cestistico, Matic è arruolabile sin dall’esordio di domenica contro Forlì.

Sul nostro neo acquisto, che ha scelto la canotta numero 0, coach Maffezzoli afferma: “Matic è un giocatore che anche nella sua esperienza di Ravenna ha dimostrato grandi doti di leadership, una grande intensità dal punto di vista fisico e capacità di essere un giocatore importante sia dal punto di vista difensivo che dal punto di vista del coinvolgimento dei compagni in attacco. Inseriamo un playmaker per provare ad avere più equilibrio”.

Rebec, durante la sua presentazione, ha dichiarato: “Sono davvero contento di avere l’opportunità di giocare per Chieti. La trattativa è stata davvero lampo e sono venuto qui in Abruzzo perché cercavo una squadra per cui poter essere un punto di riferimento. Non vedo l’ora di scendere in campo, mi aspetto una presenza numerosa da parte dei nostri tifosi”.

Dopo la conferenza stampa, il nostro nuovo play si è regolarmente allenato con i suoi nuovi compagni.

Commenta