Luciana Mosconi Ancona: firmato Tommaso Minoli

Luciana Mosconi Ancona: firmato Tommaso Minoli

Nuova firma per la squadra marchigiana

Continua il piano di costruzione del roster 2021/22 della Luciana Mosconi Ancona. La Società dorica comunica l’avvenuto accordo con il play-guardia, classe 1994, Tommaso Minoli reduce dalla vittoria del campionato di Serie B con Chiusi dove aver vestito la maglia della Sutor Montegranaro fino a gennaio.

Lombardo di Tradate, 27 anni compiuti lo scorso 19 marzo, Minoli ha iniziato la sua carriera cestistica nelle giovanili del Caronno Pertusella, un percorso poi proseguito nella Robur Saronno e completato a Cantù e Castelletto Ticino dove nel 2012/13 debutta anche in B1. Ritorna a Saronno per un triennio dove arriva a giocare due finali di Serie C Gold perdendo quella del 2015 e vincendo quella dell’anno successiva. Rimane nel massimo campionato regionale lombardo anche nel 16/17 indossando la maglia del Pavia Basket con cui arriva al 1°posto nella regular season.  Passa a Vigevano nel 2017/18 in una stagione record fatta di sole vittorie per i gialloblu ducali che tornano in Serie B. Minoli rimane a Vigevano anche nel campionato successivo in B con medie di 5 punti e 4 rimbalzi nelle sue 36 presenze. In questa stagione è compagno di squadra di Lorenzo Panzini che ritrova oggi ad Ancona.  Annata importante con il 4°posto in regular season e il passaggio del 1°turno dei playoff. Lascia Vigevano e vola per la prima volta fuori dai confini lombardi fino a Palermo. 21 presenze a 7.7 punti e 4.8 rimbalzi di media in canotta del Green Basket nella stagione interrotta per l’emergenza sanitaria con i siciliani che erano al 2°posto del proprio girone. L’estate scorsa risponde alla chiamata della Sutor Montegranaro avversario della Luciana Mosconi e ne assume anche i gradi di capitano. 17 gare nelle Marche con 7.4 punti e 4.9 rimbalzi a uscita con i veregrensi che a tratti sono la vera rivelazione del Girone C . Nei due precedenti in campionato contro i suoi nuovi colori, Minoli segna 17 punti (7/10 dal campo) e 23 di valutazione nel match di andata alla Bombonera del 13 dicembre, e 7 in quello di ritorno al Palarossini il 7 febbraio. A gennaio arriva la chiamata del Chiusi, capolista del Girone A e allenata da quel coach Bassi che aveva avuto a Palermo l’anno prima. Un finale di stagione esaltante culminato con il 1°posto in regular season e i playoff con i 3-0 nelle serie contro Fiorenzuola e San Miniato e l’accesa serie di finale contro Agrigento vinta dai toscani alla 5a e decisiva partita che sancisce la loro storica promozione in Serie A2.  6 partite di regular season e 11 di playoff con 4.5 punti di media per Minoli autore di 7 punti nella decisiva gara-5 di Finale contro Agrigento che ha dato l’A2 a Chiusi.

Fonte: Ufficio stampa Ancona.

Commenta