Lou Williams sulla ripresa della stagione: “Giocare? Sono a 50-50”

"Non vogliamo che la ripresa della stagione sia una distrazione," ha detto il giocatore dei Clippers

Lou Williams si dice indeciso sul fatto di giocare quando la stagione riprenderà a Orlando. Il giocatore dei Clippers ribadisce che la preoccupazione di alcuni giocatori sulla ripresa della stagione è dovuta al rischio che la lotta sociale in corso negli Stati Uniti venga messa in secondo piano, e che le partite possano togliere l’attenzione al movimento Black Lives Matter.

“Non vogliamo che la ripresa della stagione sia una distrazione,” ha detto il giocatore dei Clippers. “Non giocando si mantiene l’attenzione sulla lotta. Tuttavia, la stagione riprende tra sei settimane. Al mondo serve una sorta di ‘terapia’e quella potrebbe essere la pallacanestro. Ma se poi altri ragazzi e uomini neri diventano vittime della brutalità della polizia, non so se è nel nostro interesse metterci a giocare.”

Fonte: ESPN.

Commenta