L’OraSì domani incontra Verona nel rinnovato PalaVenturi di Zola Predosa

L’OraSì domani incontra Verona nel rinnovato PalaVenturi di Zola Predosa

L’OraSì sarà impegnata domani sera (palla a due alle ore 18) in un’amichevole di preparazione al campionato contro la Tezenis Verona

L’OraSì sarà impegnata domani sera (palla a due alle ore 18) in un’amichevole di preparazione al campionato contro la Tezenis Verona.
La partita si giocherà a Zola Predosa al Pala Venturi, impianto che ha celebrato recentemente i suoi 20 anni con la posa del nuovo parquet, inaugurato lo scorso mese di ottobre alla presenza, tra gli altri, dei giocatori dell’OraSì Samme Givens e Francesco Buscaroli. L’amichevole è resa possibile grazie alla collaborazione della Francesco Francia Pallacanestro e del Comune di Zola Predosa, sarà disputata a porte chiuse e verrà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook del Basket Ravenna.
“Accogliamo con molto piacere due squadre ai vertici della pallacanestro in un momento in cui i nostri impianti possono ospitare unicamente atleti di interesse nazionale nel rispetto di tutti i protocolli di sicurezza – ricorda l’Assessore allo Sport di Zola, Ernesto Russo – Lo sport è centrale nello sviluppo e nell’educazione dei nostri giovani cittadini e nonostante i mesi difficili che abbiamo trascorso, e che ancora viviamo, le nostre straordinarie società sportive come la Francesco Francia non hanno desistito dal loro impegno educativo e sociale”.
Per l’OraSì si tratta della decima uscita di questo lungo precampionato. L’inizio del torneo è previsto per il 22 novembre ma Ravenna, che osserverà il turno di riposo, esordirà mercoledì 25 a Scafati.
“Con Verona sarà un test importante e improbo ma quello che mi interessa ora è il nostro percorso di crescita – commenta coach Massimo Cancellieri – Siamo ancora in una fase di evoluzione, abbiamo qualcuno fermo e stiamo provando diverse soluzioni. Se questo da una parte ci crea qualche naturale difficoltà, con giocatori che stanno ricoprendo ruoli non loro, dall’altra ci mette alla prova e ci prepara ad affrontare gli imprevisti”.

Fonte: Ufficio Stampa Ravenna Basket.

Commenta