L’Olimpia chiude la regular season con Cremona, aspettando i playoff

Credit: Ciamillo & Castoria
Credit: Ciamillo & Castoria

Messina: Affrontiamo una squadra che ci ha messo in grande difficoltà nella partita di andata a Cremona per cui siamo consapevoli che per vincere sarà necessario esprimere un livello di gioco elevato

L’Olimpia chiude la stagione regolare al Mediolanum Forum contro la Vanoli Cremona. Si gioca lunedì 10 maggio alle 20.45 con diretta su RaiSport 1 ed Eurosport Player. L’Olimpia gioca la gara numero 79 della sua stagione. Non avrebbero potuto essere di più: 39 in EuroLeague, tre in Coppa Italia, otto in Supercoppa e 29 in campionato, perché Milano ha giocato anche quella con Roma, successivamente cancellata. La gara arriva dopo una settimana di passione in cui l’Olimpia si è conquistata il pass per le Final Four di EuroLeague ed è già certa del primo posto al termine della stagione regolare in Serie A. L’Olimpia – turnover stranieri a parte – sarà priva di Gigi Datome, per un risentimento tendineo al quadricipite del ginocchio destro, e di Malcolm Delaney, per un’infiammazione al ginocchio sinistro. Alla fine della serata sarà noto il nome della prima avversaria nei playoff del campionato italiano che cominceranno giovedì 13 con Gara 1 e proseguiranno venerdì 14 con Gara 2. In sostanza, non ci sarà spazio per prepararsi o respirare.

NOTE – L’Olimpia ha vinto la regular season in sei delle ultime sette stagioni. Nel 2014, 2015, 2016, 2017, 2019 e 2021. Non l’ha vinta nel 2018 (finì seconda dietro Venezia) ma in quella stagione ha prevalso nei playoff. Nel 2020 ovviamente la stagione non è stata terminata. L’Olimpia partecipa ai playoff per la 39° volta. Nessuna squadra ha preso parte ad un maggior numero di edizioni. Nei 38 precedenti, ha vinto il titolo 9 volte e 18 volte ha partecipato alla finale scudetto. Nove volte la sua corsa si è fermata in semifinale e otto volte nei quarti, tre volte non ha superato gli ottavi di finale (attualmente non esistenti). L’Olimpia ha vinto la regular season per la decima volta nell’era dei playoffs. Tre volte ha vinto lo scudetto: nel 1986, nel 2014 e nel 2016. Due volte ha perso la finale, nel 1984 (Virtus Bologna) e nel 1991 (Caserta). Altre quattri volte ha perso la semifinale: nel 1980 (Cantù), nel 2015 (Sassari), nel 2017 (Trento) e nel 2019 (Sassari).

COACH ETTORE MESSINA – “Anche se abbiamo già conquistato il primo posto in stagione regolare ci teniamo a mantenere il nostro ritmo e prolungare il trend positivo alimentato in campionato dalla vittoria di Pesaro conquistata in mezzo alla serie di EuroLeague giocata con il Bayern. Affrontiamo una squadra che ci ha messo in grande difficoltà nella partita di andata a Cremona per cui siamo consapevoli che per vincere sarà necessario esprimere un livello di gioco elevato”.

GLI ARBITRI – Mark Bartoli, Gabriele Bettini, Sergio Noce

LA VANOLI CREMONA – La squadra allenata da Paolo Galbiati, senza Jaylen Barford, insegue un posto nei playoff dopo una stagione di buonissimo livello, con vittorie di prestigio. La stella della squadra è Daulton Hommes, 16.5 punti di media, il 42.7% nel tiro da tre oltre a 4.4 rimbalzi a partita. Gioca da ala forte accanto a Marcus Lee, centro da 7.7 punti e 7.5 rimbalzi per gara, secondo stoppatore del campionato. La squadra ha tratto grande beneficio dalla presenza di Peppe Poeta, espertissimo playmaker da 9.6 punti di media con 6.8 assist (primo assoluto) partendo dalla panchina dietro TJ Williams (12.0 punti, 4.2 assist). Un elemento importante è il bomber Fabio Mian, 11.0 punti per gara con il 36.9% da tre su quasi sei tentativi per partita. Jarvis Williams è ala da 12.4 punti e 8.3 rimbalzi. David Cournooh, che quasi sempre parte in quintetto, è un altro veterano pieno di energia da 9.2 punti e 3.1 rimbalzi di media.

I PRECEDENTI VS. CREMONA – Sono 26 i precedenti tra Cremona e Milano. L’Olimpia comanda 22-4. E’ 10-1 in casa e 9-3 in trasferta in gare di campionato. L’unica sconfitta subita a Milano risale alla stagione 2012/13, ma la partita in realtà si giocò a Desio. Finì 81-78 per la Vanoli. I precedenti includono una semifinale di Coppa Italia nel 2015, una di Supercoppa all’inizio della stagione 2015/16 e il quarto di finale di Coppa Italia 2020. L’Olimpia ha vinto tutte queste tre partite. Tre anni fa, l’Olimpia vinse la partita di ritorno, al Mediolanum Forum, 82-80 con canestro allo scadere (schiacciata da rimessa) di Mindaugas Kuzminskas; due anni fa ha vinto al Mediolanum Forum 76-75 con due tiri liberi decisivi di Mike James. Lo scorso anno, l’Olimpia ha vinto 77-74 con canestro da tre risolutivo di Vlado Micov, autore di 22 punti. La partita di andata è finita 83-81 per l’Olimpia con 15 punti di Kevin Punter.

LA CREMONA CONNECTION – Paul Biligha ha giocato a Cremona per due stagioni dal 2015 al 2017 con 64 presenze di cui 32 in quintetto. Jakub Wojciechowski ha giocato a Cremona nella stagione 2016/17 con 145 punti segnati in 25 partite. L’allenatore di Cremona, Paolo Galbiati ha allenato nelle giovanili dell’Olimpia vincendo anche uno scudetto Under 17 nel 2013. Il general manager di Cremona, Flavio Portaluppi, è una bandiera dell’Olimpia Milano sia da giocatore che successivamente da dirigente.

Commenta