Lo Zenit non vola in Spagna per la sfida al Baskonia

Lo Zenit è sempre a San Pietroburgo dopo il focolaio in squadra

Lo Zenit San Pietroburgo, a causa del focolaio nel team con ben 8 giocatori, 3 allenatori ed il massaggiatore positivi al covid, ha deciso di non andare in Spagna per la sfida di martedì contro il Baskonia.

La squadra russa, che poi avrà un secondo incontro sempre questa settimana col Valencia, in Spagna, è ancora in attesa della risposta della Euroleague alla richiesta di posticipare i due match.

In caso di diniego lo Zenit rischia di perdere entrambi 20-0 a tavolino.

Commenta