Lo staff tecnico della Germani Brescia è ancora più ricco: benvenuto Isaac Jenkins

Pallacanestro Brescia
Pallacanestro Brescia

Lo staff tecnico di Germani Brescia si arricchisce di una nuova figura: Pallacanestro Brescia, infatti, è lieta di comunicare l’arrivo di Isaac Jenkins, che svolgerà il ruolo di Player Development Coach

Lo staff tecnico di Germani Brescia si arricchisce di una nuova figura: Pallacanestro Brescia, infatti, è lieta di comunicare l’arrivo di Isaac Jenkins, che svolgerà il ruolo di Player Development Coach, ovvero quello di un allenatore destinato a occuparsi del miglioramento individuale dei giocatori dal punto di vista tecnico-tattico sul campo e con il supporto di analisi video.

“Sono molto contento dell’opportunità di lavorare con Pallacanestro Brescia e con coach Alessandro Magro – il pensiero del coach italo-americano -. Tornare a lavorare nel mio Paese d’origine è qualcosa che ho sempre sognato. Nel mio ruolo di Player Development Coach, il mio obiettivo principale non è solo quello di aiutare ogni singolo giocatore, ma di dare un contributo al team nel suo insieme. Non vedo l’ora che inizi la stagione”.

Queste le parole di coach Alessandro Magro: “La scelta di inserire Isaac all’interno del nostro gruppo di lavoro nasce dalla mia volontà e da quella dei miei collaboratori di offrire il miglior servizio possibile ai giocatori che decideranno di condividere il nostro progetto, dandogli tutti gli strumenti necessari per fare un ulteriore passo e salto di qualità all’interno del loro percorso individuale”.

“Isaac si inserisce nel nostro staff come Players Development Coach, ovvero allenatore che ha la responsabilità del miglioramento individuale dei giocatori sia da un punto di vista tecnico-tattico sul campo che con il supporto di video analisi – prosegue l’allenatore toscano -. Vogliamo che ogni atleta che accetterà di venire a Brescia sappia che sarà supportato nel proprio percorso di crescita durante tutta la stagione, a prescindere dai risultati che riusciremo a raggiungere”.

“Si tratta di un giovane coach che ha già avuto esperienze di altissimo livello, sia in G-League che in NBA – conclude il coach della Germani -. L’interscambio di idee con una persona che viene da un mondo diverso dal nostro e che ha compiuto esperienze così importanti è fondamentale: in questo ambito, cercheremo di utilizzare le sue competenze e lo aiuteremo ad aiutarci, dandogli la possibilità di supportare lo staff nel lavoro quotidiano, in palestra e fuori dal campo. Al di là del sostegno concreto che potrà darci dal punto di vista pratico, sono certo che abbia dedizione, passione ed energia da trasmettere positivamente a tutto l’ambiente e che queste sue caratteristiche possano essere un’ulteriore spinta propulsiva per la Pallacanestro Brescia che verrà”.

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Brescia.

Commenta