Leonardo Totè: Con Dalmonte la svolta. Ma non è di Sacchetti la responsabilità del mio brutto avvio

Leonardo Totè: Con Dalmonte la svolta. Ma non è di Sacchetti la responsabilità del mio brutto avvio

Il lungo della Fortitudo Bologna ha parlato del suo buon momento dopo l’arrivo di Luca Dalmonte in panchina

Leonardo Totè protagonista su il Resto del Carlino, la Repubblica, e il Corriere dello Sport.

Il lungo della Fortitudo Bologna ha parlato del suo buon momento dopo l’arrivo di Luca Dalmonte in panchina: «Ho iniziato male e questo è un dato di fatto soprattutto per colpa mia. Non sono riuscito a entrare nel ritmo e a ritagliarmi uno spazio concreto all’interno della squadra».

«Ero in un tunnel negativo ed ero in una situazione di completa non positività. Poi c’è stato il cambio dell’allenatore ed è arrivato Luca Dalmonte. Lì la svolta anche perché lo conoscevo già, sapevo che cosa voleva dai suoi giocatori e mi sono sentito un po’ di più a mio agio».

«Meo Sacchetti l’ho avuto in nazionale l’anno scorso, è un grande allenatore e mi dispiace di non essere riuscito a dargli quello che si aspettava da me. Di sicuro non è una sua responsabilità se ho iniziato così male».

Commenta