Lega Pro chiede al Parlamento che lo sport professionistico entri nella Cassa Integrazione

Lega Pro chiede al Parlamento che lo sport professionistico entri nella Cassa Integrazione

La misura potrebbe includere, oltre a calcio di Serie B e C, anche gli altri sport professionistici come basket, ciclismo e golf.

Intervistato da Radio Radio, il presidente della Lega di Serie C Francesco Ghirelli ha chiesto al parlamento, in fase di conversione del decreto legge “Cura Italia” varato dal consiglio dei ministri, di estendere “anche agli sportivi professionisti la possibilità di accedere alla cassa integrazione in deroga prevista dal l’art. 22 del decreto stesso. In altri termini gli sportivi professionisti ammessi alla cassa integrazione sarebbero esclusivamente coloro i quali hanno un tetto stipendiale lordo”.

Tra coloro che ne avrebbero diritto, quindi, ci sarebbero anche i giocatori di Legabasket Serie A, unico campionato professionistico di uno sport di squadra al di fuori del calcio maschile. La cassa integrazione e i contratti di solidarietà per atleti e tecnici contribuirebbero fino ad un massimo di 50.000 euro lordi.

Fonte: Radio Radio.

Commenta