L’Efes ritrova il sorriso, battuto un tenace ASVEL

Turchi vittoriosi a fatica per 72-68.

Torna al successo, dopo il pesante ko contro il Baskonia, l’Anadolu Efes di Ergin Ataman, che batte (un po’ a fatica) l’ASVEL Villeurbanne per 72-68 nel recupero della quinta giornata di Eurolega.

I turchi la spuntano in un finale intenso, in cui i francesi hanno più volte la palla del sorpasso (o del pari) con William Howard che ha sbagliato tre triple consecutive negli ultimi 2′, prima della chiusura dalla lunetta da parte di Larkin e Micic. In mezzo, un match dove all’Efes non è bastato un +15 a metà terzo quarto per dormire sonni tranquilli, dopo un buon avvio transalpino.

I migliori in casa turca sono proprio il serbo (22 per Micic, oggi passato definitivamente sotto il controllo NBA dei Thunder) e il neo turco (18 per Larkin), in doppia cifra anche Dunston a quota 13. Tra gli ospiti, 14 a testa di Lighty e Howard.

Commenta