La Dinamo Sassari ne fa 100 e vince contro la Germani Brescia

La Dinamo Sassari ne fa 100 e vince contro la Germani Brescia

La Dinamo Sassari conquista la vittoria trascinata da Spissu, Bilan e Bendzius.

Nell’anticipo delle ore 12:00 la Dinamo Sassari conquista il successo ai danni della Germani Brescia. Per i padroni di casa si tratta del secondo referto rosa consecutivo dopo quello ottenuto contro la Vanoli Cremona, mentre per la Leonessa arriva una sconfitta dopo tre vittorie in fila.

Il primo periodo

Dopo un mini parziale di 4-0 in favore della Dinamo, la Germani risponde subito a tono e con un controparziale di 0-10 si porta avanti sul 4-10 con una tripla di David Moss e coach Pozzecco sceglie di richiamare i suoi all’ordine. I padroni di casa ritornano in campo con una concentrazione ben diversa di quella dei primi minuti di gioco e sfruttando la fisicità sotto le plance di Miro Bilan, accorciano sul 10-12. La Leonessa, però ritrova fluidità in attacco, mentre Sassari fatica nuovamente in fase offensiva. Con un appoggio al tabellone di Dusan Ristic ed un altro canestro dai 6.75 di David Moss, Brescia vola sul +14 (12-26). I primi 10′ si chiudono sul 15-31 in favore della compagine ospite con un canestro da due di Kenny Chery.

Il secondo periodo 

Nella prima metà della seconda frazione, l’inerzia della gara è ben solida nella mani della Germani Brescia che riesce sempre a rimanere avanti sulla doppia cifra di vantaggio. Gli uomini di coach Pozzecco non si perdono d’animo e grazie ad una gioco da quattro punti di Bendzius e ad una realizzazione di Marco Spissu dal perimetro, lo svantaggio si riduce sul – 7 (36-43). I sardi riescono ad accorciare ulteriormente il gap e vanno negli spogliatoi sotto di cinque lunghezze (41-46) complice il 2/2 di Justin Tillman a cronometro fermo.

Il terzo periodo

La squadra bresciana con Kalinoski ritrova la doppia cifra di vantaggio sul 47-58, ma Sassari non demorde e azione dopo azione accorcia nuovamente nel punteggio. Con i liberi di Stefano Gentile, la compagine di casa impatta sul 61 pari, per poi firmare il sorpasso con una penetrazione di Burnell che vale il 65-63. Il terzo quarto si chiude con un canestro sulla sirena di David Moss, ma ad essere in vantaggio è Sassari con il punteggio di 71-69.

Il quarto periodo 

Il quarto finale comincia nel miglior modo possibile per i padroni di casa, che in un amen con un parziale di 9-0 firmato dalla coppia Kruslin – Gentile, toccano il +11 (80-69) forzando così la sospensione in casa Brescia. Dopo quasi 4′ senza trovare la via del canestro, ci pensa Burns a segnare i primi due punti della sua squadra. La Dinamo Sassari non si placa in attacco e prova chiudere il discorso, scappando sull’ 86-71. Gli ospiti provano a rientrare allungando a tutto campo la difesa e riescono a ridurre il margine sul -9 (86-77). Per evitare distrazioni, coach Gianmarco Pozzecco decide di optare per un minuto di sospensione. La scelta si rivela vincente ed infatti i suoi ragazzi non fanno scherzi e si aggiudicano la vittoria. Il finale è 100 -87 in favore del Banco di Sardegna Sassari.

Qui il tabellino del match

 

Commenta