Brescia lotta ma non basta, Brindisi vince in volata 74-71

Brescia lotta ma non basta, Brindisi vince in volata 74-71

Brindisi ottiene l'ottava in fila in campionato, mentre Brescia va ancora ko.

Nella 9° giornata di campionato, l‘Happy Casa Brindisi ottiene l’ottava vittoria consecutiva e lo fa battendo una buona Germani Brescia, che invece subisce il settimo stop in campionato.

Il primo periodo

Inizio di partita favorevole ai padroni di casa, che dopo i primi 5′ si trovano avanti nel punteggio sul 13-9 con due triple segnate in fila da Thompson e Bell. Il primo quarto si chiude sul 23-18 in favore della Happy Casa Brindisi, con Brescia che però è lì a contatto, grazie all’impatto degli uomini usciti dalla panchina.

Il secondo periodo

Con due canestri da sotto di Dusan Ristic ed un jumper di Luca Vitali, la Germani Brescia mette la testa avanti sul 23-24. I padroni di casa sbagliano parecchie conclusioni, ma nonostante ciò i bresciani non ne approfittano e rimangono in vantaggio solo di tre punti. Con una tripla di Gaspardo, i pugliesi impattano sul 32 pari, per poi ritornare in vantaggio con il 2/2 dalla lunetta di D’Angelo Harrison per il 36-34. Si va negli spogliatoi sul +2 (38-36) con un bel movimento spalle a canestro di un caldo Perkins (11 pt).

Il terzo periodo

Nella terza frazione, il match rimane molto equilibrato con le due squadre che si alterano il vantaggio. Nella seconda parte del quarto, Harrison prova a mettersi in ritmo e coach Esposito decide di fermare il tutto con un minuto di sospensione. I suoi ragazzi  escono dal timeout con fiducia e grazie a Ristic e Moss, firmano il nuovo sorpasso. Al 30′ è perfetta parità sul 56-56 con canestro sulla sirena di Tyler Kalinoski.

Il quarto periodo

Brescia cavalca l’onda dell’entusiasmo e con tre conclusioni dai 6.75 messe a segno da Tyler Kalinoski, Brian Sacchetti e Kenny Chery, la Leonessa tocca il +7 (62-69), ma con un break di 11-0 i brindisini tornano a condurre la gara sul 73-69. E’ Tyler Kalinoski a scuotere i suoi con un 2/2 dalla lunetta, ma non basta perchè è l’Happy Casa Brindisi a conquistare il successo, che si salva con un tiro da tre punti sbagliato da Kalinoski. Il finale è 74-71.

Qui il tabellino della gara

Commenta