Chacho show! L’Olimpia Milano vince a Brescia 92-99

Chacho show! L’Olimpia Milano vince a Brescia 92-99

L'Olimpia Milano conquista il successo con un super Sergio Rodriguez

La Germani Brescia si arrende in casa contro l’Olimpia Milano che ritrova il successo il LBA dopo il k.o subito contro Trento. Protagonista assoluto della sfida Sergio Rodriguez con 29 punti (career high stagionale). Ai padroni di casa non bastano i 17 di Willis.

Il primo periodo

Inizio non certo esaltante da parte della Germani Brescia con Milano che ne approfitta per propiziare un mini parziale di 0-7 con i canestri di Shavon Shields e Vlado Micov. I padroni di casa reagiscono dopo una partenza soft e grazie al duo Burns-Chery firmano il – 2 (5-7), l’Olimpia però ritrova con una bella entrata di Moraschini ed un bel movimento sotto canestro di LeDay va sul + 6 (7-13) e coach Buscaglia decide di affidarsi ad un timeout. I milanesi sul finire del primo quarto con un bel impatto di Biligha dalla panchina e con un paio di giocate di Rodriguez trovano la doppia cifra di vantaggio, chiudendo al 10′ sul 13-24.

Il secondo periodo 

Prima parte della seconda frazione che si apre con diversi canestri dalla lunga distanza da parte delle due squadre. Gli uomini di coach Ettore Messina controllano senza troppa fatica l’inerzia della gara e volano sulle sedici lunghezze di vantaggio (23-39) al 15′ con una schiacciata di Shavon Shields, toccando anche il +18. I bresciani riescono però a non alzare baiadera bianca e con un break di 10-0 riducono lo svantaggio sul -7 (35-42) con un 2+1 dell’ex Crawford, arrivando anche sul -4 (40-44) con una tripla di Chery, ma si va all’intervallo lungo sul punteggio di 40-47 in favore dei meneghini grazie ad una conclusione realizzata da Sergio Rodriguez.

Il terzo periodo 

Inizio di ripresa favore all’ AX Armani Exchange Milano che con LeDay ritrova la doppia cifra di vantaggio (40-51), ma Brescia non ci sta e con una bomba di Willis la sua squadra si porta ad un solo possesso di distanza (50-53) e coach Messina è costretto a richiamare i suoi all’ordine. La Germani è in piena fiducia e con un’altra conclusione dalla lunga distanza, questa volta messa a segno da Tyler Kalinoski impatta sul 53 pari. La Leonessa mette anche la testa avanti 58-57 con un canestro dai 6.75 di capitan David Moss. Ci pensa Rodriguez a scuotere Milano con due triple ed un 3+1 dello spagnolo, i suoi ritornano avanti nel punteggio sul +11 (63-74). Al 30′ il tabellone recita 65-75 in favore dei biancorossi dopo l’1/2 di Burns a cronometro fermo.

Il quarto periodo 

Nei primi 3′ dell’ultimo e decisivo quarto, la compagine milanese prova la fuga decisiva e tocca il +14 (70-84) con Micov che punisce la difesa bresciana dall’arco dei tre punti. Con altre due conclusioni dai 6.75 realizzate da Brooks e LeDay, Milano dilaga sul 70-90 con Buscaglia che si affida al minuto di sospensione per fermare l’emorragia. Con orgoglio e determinazione, la Leonessa riesce ad arrivare sul -10 (85-95), ma l’Olimpia con Hines e Shields mette la parola fine. Il match si conclude sul punteggio di 92-99.

Qui il tabellino della gara

 

Commenta