LBA Serie A, Il Punto di Sportando | Gli Oscar del girone d’andata: Milos Teodosic mvp

LBA Serie A, Il Punto di Sportando | Gli Oscar del girone d’andata: Milos Teodosic mvp

SI chiude il girone d'andata, e allora scegliamo: mvp, quintetto, miglior italiano, miglior coach, miglior GM e Flop

Si è chiuso ieri il girone d’andata del campionato di LBA Serie A, certamente il più emozionante, incerto e di alto livello degli ultimi anni. Andiamo con gli Oscar di Sportando, non dimenticando anche un Flop.

MVP

PG – Milos Teodosic ( Segafredo Virtus Bologna )

Chiusura col botto in un girone d’andata in cui Milos Teodosic ha preso per mano la Virtus Bologna trascinandola ad una consapevolezza di squadra importante. Un gioiello assoluto per il nostro basket. Vinto, fino ad ora, il confronto a distanza con il milanese Sergio Rodriguez. In stagione viaggia a 15.9 punti e 6.2 assist a partita.

MIGLIOR QUINTETTO

PG – Milos Teodosic ( Segafredo Virtus Bologna )

Menzione d’onore, nel ruolo, per Marco Spissu.

G – Adrian Banks ( Happy Casa Brindisi )

Stagione da 20.5 punti di media con 4.1 rimbalzi e 4.5 assist. Se possibile, meglio di un anno fa.

G – Stefan Markovic ( Segafredo Virtus Bologna )

Peso che va oltre i numeri. Leader in attesa di Teodosic, è oggi la continuità sui 40′ in fase di regia.

A – Dwayne Evans ( Banco di Sardegna Sassari )

Numeri importanti per l’ala di SassarI. 14.1 punti, 6.8 rimbalzi, 1.8 assist, 18.4 di valutazione.

C – Ethan Happ ( Vanoli Cremona )

Menzione d’onore per i vari Sims e Bilan, ma il suo 22.1 di valutazione racconta di un ragazzo che ha rivoltato la Vanoli Cremona come un calzino.

MIGLIOR GIOCATORE ITALIANO

PG – Marco Spissu ( Banco di Sardegna Sassari )

Menzione d’onore per il compagno Michele Vitali e Awudu Abass, ma siamo di fronte ad un giocatore che, diventato play titolare in una squadra di vertice, non ha tremato ma innalzato il suo livello di gioco. Play titolare della Nazionale di Meo Sacchetti, senza se e senza ma.

MIGLIOR COACH

Gianmarco Pozzecco ( Banco di Sardegna Sassari )

Sasha Djordjevic ha fatto registrare una crescita maggiore, Gianmarco Pozzecco ha avuto il merito di confermarsi pur negli inevitabili cambiamenti estivi. Il Banco non ha smarrito la sua identità, la scelta Spissu è ulteriore vittoria, la gestione del caso McLean una medaglia perchè non ha intaccato le certezze del gruppo.

MIGLIOR GM

Sandro Santoro ( Germani Brescia )

Lontano dai riflettori si è rialzato con tutto il club da una stagione difficile, passando anche oltre a intoppi come il caso Bronson Koenig in estate e l’infortunio di Ken Horton poi. Ha saputo cambiare, vedi Esposito per Diana, senza stravolgere quel che c’era, Vitali e Abass per fare due nomi: non una scelta scontata per tanti colleghi.

FLOP

PG – Shelvin Mack ( AX Armani Exchange Milano )

Dopo Milos Teodosic e Sergio Rodriguez è il terzo investimento più importante del campionato italiano. Risultato? 7.1 punti, 3.2 rimbalzi, 3.4 assist in sole 8 gare giocate. Non vede il campo dalla dodicesima giornata.

Commenta