LBA Serie A, il Punto di Sportando | E se il blocco delle retrocessioni calasse dall’alto?

LBA Serie A, il Punto di Sportando | E se il blocco delle retrocessioni calasse dall’alto?

Tre temi per il Punto di Sportando di oggi: il blocco delle retrocessioni, le parole di Luca Baraldi e la politica sui giornali, la prossima giornata di campionato

Torna il Punto di Sportando su LBA Serie A, che ancora una volta ci porta fuori dal campo.

Blocco delle retrocessioni

Primo aspetto: il tema non è mai stato discusso in Lega dopo un accenno estivo. Secondo: a margine delle dichiarazioni sui giornali, un movimento di società si sta componendo per portare avanti un progetto in tal senso, con alcuni obblighi da imporre per evitare lo spoverimento immediato dei roster. Sempre che sia possibile. L’interrogativo del board di LBA è fondamentalmente di natura commerciale: il “blocco” porterebbe molti club al “taglio” di giocatori stranieri per contenere costi non più essenziali. Questa sarà un’àncora di salvataggio per il futuro, o un nuovo svilimento del prodotto basket? In tutto questo, l’evoluzione della stagione potrebbe trarre tutti dall’impiccio naturalmente, con l’intervento straordinario della FIP: un campionato non regolare nel suo svolgimento (secondo i canoni di regolarità vigenti sino a questo maledetto 2020, sia chiaro) può partorire sì vincitori e vinti, ma anche orfani di un titolo sportivo?

Su una stagione da salvare

La visione di Luca Baraldi va rispettata perché la Virtus è una componente del movimento. Per la “Vu” nell’era del Covid-19 un’annata poteva essere conclusa ma non iniziata, come a dire che un conto è “rattoppare” con mezzi di fortuna, un altro è costruire senza gli strumenti più elementari. D’accordo o meno, le altre società non sono certo “silenti”, e a più riprese il movimento ha scelto la via dell’adattamento e del restare in trincea.
Senza entrare nel pericoloso campo della “ragione” e del “torto” ci chiediamo perché anche oggi, in questo disgraziato 2020, la politica sportiva si faccia più sui giornali, che nelle sedi preposte.

La nona giornata

Dopo i quattro rinvii dell’ultimo turno, e il recupero che si giocherà in settimana, andiamo a dare uno sguardo su quel che ci attende. Secondo le ultime notizie, a rischio Trieste-Treviso di sabato dopo gli ultimi casi in Allianz, e stesso interrogativo domenica su Cremona-Sassari e Milano-Venezia, mentre si da già per “saltata” Pesaro-Reggio Emilia. Si naviga a vista, è solo lunedì.

 

Commenta