Alessandro Gentile è spaventoso, Trento trema nel finale ma passa a Pistoia

Alessandro Gentile è spaventoso, Trento trema nel finale ma passa a Pistoia

71-74 il finale

Un Alessandro Gentile clamoroso regala alla Dolomiti Energia Trento un importante successo a Pistoia. La squadra di Carrea sfiora il colpaccio nel finale dopo un lungo inseguimento, ma resta in penultima posizione con Trieste.

Per Alessandro Gentile 30 punti e 7 rimbalzi con 14/18 da 2. Immarcabile.

71-74 il finale.

[pb-game id=”420272″]

Crescita costante nel primo tempo per l’Aquila, 22-24 nel primo quarto, 9-18 nel secondo, con tanta attenzione difensiva. Pistoia è 10/28 al tiro, 7/19 da 2, 8 punti di Johnson e Petteway e un’altra serata non convincente di Salumu, con 1/4 al tiro e soli 3 punti.

La Dolomiti è soprattutto Alessandro Gentile, 14 punti e 4 rimbalzi con 7/10 al tiro, 7/9 da 2, mentre Dada Pascola conferma la crescita con 8 punti e 3 rimbalzi. 14/24 da 2 di squadra, 4/8 da 3: prodromi di un dominio.

Ma Pistoia ha volontà e valori. Scendono Petteway e Johnson, salgono Salumu e Brandt oltre a Dowdell, Trento è solo Gentile che arriva presto a quota 26 nel quarto quarto, e i padroni di casa tornano sul -6 a 7.30, -5 a 6’, -3 con tripla di Salumu a 2.51.

E’ volata, anche perchè Salumu dalla lunetta certifica il -1, azzerando di fatto la gara con 2.30 sul cronometro. Kelly e Pascolo si inventano due grandi giocate in assistenza per il 65-69 a 1.30, è poi Craft ad appoggiare il nuovo tentativo di fuga, ma a 33’’ è ancora +3.

Gentile va in lunetta: 0/2, Petteway forza la tripla a 7’’ e Mian si ritrova il rimbalzo forse decisivo. 1/2 dalla lunetta per lui, anche Dowdell manca la tripla, Trento vince.

Commenta