Verona è fatale per la Germani che conquista comunque le F8 di Coppa Italia

Verona è fatale per la Germani che conquista comunque le F8 di Coppa Italia

La Tezenis Verona beffa la Germani Brescia

Nel posticipo della 15esima giornata, la Tezenis Verona conquista un successo sulla Germani Brescia

1° Quarto

La Leonessa comincia bene la gara portandosi dopo pochi minuti sul 2-7 grazie ad Odiase che appoggia al tabellone. Brescia sa dell’importanza della gara e vuole subito scappare via. Con una tripla di Amedeo Della Valle va sul +6 (4-10). I padroni di casa però non ci stanno e con Jamarr Sanders accorciano sul 9-11, ma la Leonessa con un break di 2- 7 allunga sull’11-18 dopo un canestro di David Cournooh. Il primo quarto termina 14-20 in favore degli ospiti.

2° Quarto

La compagine veronese ha una faccia diversa nei primi minuti della seconda frazione; prima impatta sul 22 pari con Liam Udom per poi mettere la testa avanti con Smith. La Germani Brescia non ci sta e firma il sorpasso con una tripla di David Cournooh (28-29), ma la Tezenis risponde subito e ritorna avanti sul 34-31. Il primo tempo però termina sul 36-38 dopo una penetrazione di Nikolic.

3° Quarto

Nel terzo quarto, Verona fatica a trovare la via del canestro e Bresci si affida all’esperienza ed intelligenza di Kenny Gabriel che conduce i suoi sul 38-45 dopo una tripla dell’ex Pana. I ragazzi di coach Ramagli non si arrendono e con un’altra giocata di Sanders accorciano sul -4 (43-48). La squadra di coach Magro non ne vuole proprio sapere e punisce con Nikolic dai 6.75 per il 43-51. Coach Ramagli decide di richiamare i suoi all’ordine. Il timeout ha il suo effetto con i veronesi che accorciano sul 51-53 dopo una tripla di Anderson, impattando sul 53 pari con Anderson dalla lunetta per chiudere al 30′ avanti sul 56-55 con un altro canestro di Anderson.

4° Quarto

La partita rimane equilibrata con Verona che  però al 34′ conduce sulle sei lunghezze (67-61) grazie all’ennesima tripla di Jamarr Sanders e coach Alessandro Magro decide di fermare la gara con un minuto di sospensione. La Germani Brescia però risponde con una tripla di Amedeo Della Valle (67-64). I padroni di casa replicano con Davide Casarin (69-64), ma la Leonessa con i liberi di Della Valle ed un canestro di Odiase accorciano sul -1 (69-68. La Tezenis Verona si affida ancora a Sanders che realizza dalla lunga distanza 72-68, ma con Nikolic accorcia subito sul -2. Con una tripla di Amedeo Della Valle arrivano sul -1 (74-73). Nel finale, Verona si affida all’asse Johnson-Cappelletti che allunga sull’80-75. Il finale è 81-77 per la Tezenis Verona. Nonostante la sconfitta la Germani Brescia conquista il pass per le F8 dove incontrerà l’Olimpia Milano.

Qui il tabellino 

Commenta