Venezia travolge Reggio Emilia con il miglior Watt della stagione

Venezia travolge Reggio Emilia con il miglior Watt della stagione

Venezia supera agilmente Reggio Emilia per 95-75.

Venezia termina il girone d’andata con una bella e convincente vittoria su Reggio Emilia. Una partita senza storia dominata dal primo all’ultimo minuto dalla squadra di Walter De Raffaele. Per gli oro-granata ci sono quattro uomini in doppia cifra: Watt realizza 22 punti con l’aggiunta di 8 rimbalzi e 32 di valutazione, Daye ne scrive 18, Tonut 14 e De Nicolao 12. Per i bianco-rossi si salva solo Baldi Rossi autore di 17 punti. Il finale 95-75.  

 Alla palla a due Venezia schiera questo quintetto: De Nicolao in cabina di regia, Tonut e Bramos esterni, Stone come quattro tattico e Watt unico lungo. Dall’altra parte Reggio Emilia replica con: Taylor nel ruolo di play, Candi in quello di guardia, le ali sono

Kyzlink e Bostic, il centro è Elegar.

Primo periodo

Venezia parte forte con un 13-6 soprattutto grazie ai canestri di Tonut e De Nicolao; dalla parte opposta Elegar risponde con veemenza, ma non basta per fermare il talento di Watt, 18-8 lagunare al 6’. La formazione di De Raffaele difende forte e in attacco trova la tripla di Tonut che vale +13. Reggio reagisce con un mini-break di 5-0 con la prima bomba della serata siglata da Baldi Rossi. Il finale di quarto è griffato da 5 punti di puro talento di Daye. Si chiude con i liberi siglati dalla Reggiana con Taylor sul 26-19.

Secondo periodo

In avvio di secondo quarto la formazione di coach Martino parte con grande convinzione, spinta dai punti di Baldi Rossi, 28-25 al 12’. L’Umana cerca il gioco perimetrale trovando due canestri da oltre l’arco con De Nicolao e Casarin, ma Reggio tiene testa agli oro-granata. La Reyer ottiene un parziale di 7-0 con la prima tripla frontale di Bramos e i punti di Watt, 41-31 al 15’. Il dominio a rimbalzo dei veneti unito all’efficacia della transizione offensiva produce il massimo vantaggio, 49-35 al 18’. Si chiude il primo tempo con Venezia in pieno controllo del match sul 54-39.

Terzo periodo

Si rientra dall’intervallo lungo con il primi punti messi a segno da Daye; i biancorossi ottengono un parziale di 6-0 che per un attimo illudono gli ospiti; ci pensa ancora Daye a tenere a debita distanza la squadra avversaria, 59-45 al 24’. La Reyer allunga in modo deciso sul +20 ancora con le giocate di Daye e Watt, ma anche alla grande solidità difensiva con solo 6 punti subiti in altrettanti minuti. Gli emiliani continuano con la difesa a zona senza ottenere però benefici. La terza frazione si chiude con il libero siglato da Candi sul 71-54.

Quarto periodo

De Raffaele dà fiducia anche a Luca Campogrande che ripaga il proprio coach con 6 punti consecutivi. La partita di fatto non ha più storia con Venezia che taglia comodamente il traguardo arrivando anche sul +25. Il finale 95-57.

 

Commenta