LaVine: Siamo stanchi di essere etichettati come perdenti, il nostro atteggiamento è migliorato

In estate i Bulls hanno rivoluzionato il Front Office e lo Staff tecnico

I Chicago Bulls hanno vinto 2 delle prime 6 partite disputate con coach Donovan, ma Zach Lavine è comunque soddisfatto dei cambiamenti riscontrati rispetto al recente passato.
“Siamo stanchi di essere etichettati come perdenti, come quelli che non rispettano le aspettative…Chiaramente non è diventato tutto perfetto, non è che d’ora in poi vinceremo ogni partita, ma il nostro atteggiamento in campo è decisamente migliore rispetto a quello degli ultimi due anni”

Il venticinquenne da UCLA sta producendo oltre 22 punti, 4 rimbalzi e 3 assist a partita, ma con ben 4.3 perse ed il 29% nel tiro dalla lunga distanza.

Commenta