LaVine dice 34, i nuovi Bulls devono faticare con i Pistons privi di Cunningham

LaVine dice 34, i nuovi Bulls devono faticare con i Pistons privi di Cunningham

88-94 il finale

I Bulls cambiano, ma alla fine è sempre Zach LaVine a fare la differenza: 88-94 il finale in casa dei Pistons.

Per LaVine sono 34 punti, 15 nel solo terzo quarto, quello che porta al comando delle operazioni Chicago. Nel loro attesissimo esordio, 17 per DeMar DeRozan, 12 per Lonzo Ball. Da segnalare anche la doppia doppia di Nikola Vucevic, 15+15 alla sirena.

Pistons privi di Cade Cunningham, e con Jerami Grant a mancare la conclusione del pareggio a 50’’ dalla sirena. Per quest’ultimo 24 punti, 13 per Saddiw Bey, 12 per Isaiah Stewart.

Commenta