L’Apu Old Wild West Udine di nuovo al lavoro al PalaCarnera

L’Apu Old Wild West Udine di nuovo al lavoro al PalaCarnera

Domani mattina sono in programma le visite mediche alla Sanirad di Tricesimo e dal pomeriggio riprenderanno gli allenamenti, che proseguiranno al Carnera fino a giovedì 24 agosto

È iniziata ufficialmente oggi alle 18.00 l’attività sportiva dell’Apu Old Wild West Udine per la stagione 2022-2023. I bianconeri si sono ritrovati al PalaCarnera, carichi di entusiasmo e pronti a dare il cento per cento per i colori bianconeri. Tanti i volti nuovi, quali Marco Cusin, Raphael Gaspardo, Fabio Mian (che aveva già vestito la casacca bianconera nel finale della stagione 2020-2021), Mattia Palumbo, Tommaso Fantoma e la new entry (in prova fino al 4 settembre) Gaston Whelan, ai quali si aggiungono i confermatissimi Michele Antonutti, Ethan Esposito – reduce da un’importante esperienza con la maglia dell’Under 23 sperimentale -, Federico Mussini, Vittorio Nobile e Francesco Pellegrino. Aggregati anche i giovani Mattia Bertolissi, Riccardo Bovo, Sanou Dabo, Giovanni Brescianini (arrivato in prestito dalla Leonessa Brescia) e Francesco Boniciolli. È previsto per domani in mattinata, invece, l’arrivo del playmaker Usa Keshun Sherrill. Alla prima seduta, guidata dall’head coach Matteo Boniciolli – coadiuvato dal Senior assistant coach Alberto Martelossi, dai vice allenatori Carlo Finetti e Gabriele Grazzini e dal responsabile tecnico del Settore giovanile Antonio Pampani –, i bianconeri hanno subito dimostrato di avere la giusta voglia di confrontarsi sul parquet, dopo due mesi di stop.

Domani mattina sono in programma le visite mediche alla Sanirad di Tricesimo e dal pomeriggio riprenderanno gli allenamenti, che proseguiranno al Carnera fino a giovedì 24 agosto. Il giorno seguente, infatti, la formazione di Matteo Boniciolli salirà a Tarvisio per il ritiro estivo, che si concluderà lunedì 29 agosto con un test contro la Rucker SanVe, formazione che milita nel Girone B di Serie B

Commenta