Lakers: Avery Bradley non sarà ad Orlando per motivi di famiglia

Il figlio Liam di 6 anni ha da sempre problemi respiratori e non avrebbe il permesso di entrare nella bolla di Orlando

Brutto colpo per i Los Angeles Lakers che non avranno Avery Bradley alla ripresa della NBA in Orlando.
La guardia infatti ha deciso di non giocare per motivi di famiglia.
Il più grande dei figli di Bradley, Liam, di sei anni, ha dei problemi respiratori e non gli verrebbe permesso di entrare nella bolla di Orlando assieme alla famiglia.

“Io gioco a pallacanestro per la mia famiglia e non la metterei mai a rischio” ha detto Bradley.

Fonte: ESPN.

Commenta