Laguardia: Per lo scudetto potremmo pensare a sfide tra le prime quattro in campo neutro

Laguardia: Per lo scudetto potremmo pensare a sfide tra le prime quattro in campo neutro

Le parole del Vicepresidente FIP

Gaetano Laguardia, vicepresidente FIP, parla con il Corriere dello Sport delle ipotesi che sta valutando la FIP: “In questo momento non ha senso parlare di futuro prossimo senza come sembra, avere raggiunto il picco di contagio. Credo che dopo Pasqua avremo un piccolo summit
con le parti in causa per capire come muoverci. In linea di massima l’attività regionale potrebbe avere una riduzione, mentre ci
piacerebbe continuare con i campionati nazionali. Siamo pronti a cambiare qualsiasi regola; stiamo vagliando la possibilità di ridurre il
numero delle gare in programma.
Finché non abbiamo idea di quanto sarà lungo questo disagio, però, ogni ipotesi può cambiare dall’oggi al domani. La nostra idea sarebbe di portare a termine almeno alcuni campionati. Ma la salute è più importante di tutto”.

Il vicepresidente FIP ipotizza possibili formule per chiudere la stagione: “Se riuscissimo a giocare anche poche partite, per lo scudetto potremmo pensare a sfide tra le prime quattro in campo neutro. Una cosa per me è sicura: se giochiamo dobbiamo poterlo fare a porte aperte. Per quanto riguarda invece l’assegnazione dello scudetto nel caso l’attività non riprendesse dovremmo fare una scelta difficile. La soluzione più semplice sarebbe annullare tutto, ma secondo me non sarebbe la più giusta.
Poi è chiaro che se ci sono rischi annulliamo tutto e su questo non sono discussioni”

Commenta