La Virtus Bologna si riserva di assumere qualsiasi decisione su Hunter dopo esito controanalisi

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

La decisione della squadra dopo la positività del giocatore all'antidoping

Virtus Pallacanestro Bologna S.p.A comunica che, a seguito dell’istanza proposta dalla procura nazionale antidoping ed accolta dalla prima sezione del TNA, che ha provveduto a sospendere in via cautelare l’atleta Vincent Shamar Hunter, si riserva di assumere qualsiasi tipo di decisione nel merito solamente dopo l’esito delle controanalisi e delle eventuali conseguenti sanzioni.

Commenta