La Unahotels si accende nel terzo quarto e schianta Treviso 98-74

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Partita in equilibrio per un tempo che Reggio vince con un parziale nel terzo quarto. Taylor migliore in campo

Nel recupero della sesta giornata la Unahotels batte la De Longhi 98-74 con una prestazione di squadra, che però vede emergere Brandon Taylor su tutti.

Inizio con il freno a mano tirato e qualche errore di troppo per le due squadre, ma il primo parziale è degli ospiti, 4-8 dopo due minuti.

Treviso paga il fatto di essere andata in bonus dopo 3 minuti e i viaggi in lunetta reggiani diventano frequenti, tanto che a metà quarto Reggio prende il comando delle operazioni, appoggiando quasi ogni azione la palla in post. Treviso rimane comunque in scia, soprattutto grazie a Akele, anche se il primo quarto termina 27-23 per Reggio.

I padroni di casa falliscono ogni tentativo di fuga, perché in attacco faticano quando Taylor è seduto e in difesa lasciano troppi spazi in area. Treviso quindi ne approfitta per mettere la testa avanti e gira la metà di quarto sul più 4. Nel finale di tempo Reggio recupera e il riposo è 44 pari, con 10 di Elegar e 14 di Akele.

Nel secondo tempo Treviso inizia con molti errori e scivola al meno 8 dopo 4 minuti. Reggio approfitta della situazione e alza l’intensità e sopratutto riesce a distribuire bene i punti, tanto che dopo 25 minuti di gioco, porta cinque giocatori in doppia cifra. Gli uomini di Menetti faticano sopratutto dall’arco e mettono insieme un desolante 0/8 in fila fra terzo quarto e quarto. Reggio vola fino al più 20, sul 78-58. Nel finale Menetti prova a cambiare difese, ma ormai la partita è indirizzata e si chiude 98-74, con 19 di Taylor e 16 di Bostic.

Commenta