La Turchia non si ferma: gli eventi sportivi tutti a porte chiuse sino a fine aprile

La Turchia non si ferma: gli eventi sportivi tutti a porte chiuse sino a fine aprile

La Turchia non ferma lo sport ma opta per le porte chiuse

La Turchia ha deciso di non fermarsi davanti all’emergenza coronavirus.
Come detto dal consulente speciale del presidente Erdogan, Ibrahim Kalin, gli eventi sportivi in tutta la nazione si continueranno a disputare, ma senza spettatori, sino alla fine di aprile.

 

Quindi per ora sia BSL che TBL continueranno regolarmente ad essere disputate.

Commenta