La Serie A poco testante per Olimpia e Virtus? Ecco cosa dicono i dati delle italiane in Europa

La Serie A poco testante per Olimpia e Virtus? Ecco cosa dicono i dati delle italiane in Europa

Lasciamo ai lettori l’ultimo giudizio, ma diamo uno sguardo a quello che dicono i numeri. O almeno, alcuni di essi, sapendo che non può essere l'unica chiave di lettura

Il campionato di Serie A è poco testante per Olimpia Milano e Virtus Bologna. Da qui, anche da qui, le difficoltà delle due “regine” del nostro campionato nella massima competizione continentale.

Testualmente si esprimeva così Andrea Tosi, firma della Gazzetta dello Sport, nella giornata di ieri:«Questa Serie A non è allenante per i roster di coach Messina e Scariolo che possono fare riposare i loro giocatori più importanti senza pagare pegno».

Lasciamo ai lettori l’ultimo giudizio, ma diamo uno sguardo a quello che dicono i numeri. O almeno, alcuni di essi, sapendo che non può essere l’unica chiave di lettura.

La base in esame

In primo luogo cosa abbiamo preso in esame? La percentuale di vittorie delle squadre delle nove maggiori leghe domestiche nelle quattro competizioni continentali per club.

Dunque Aba-Liga, Francia, Germania, Grecia, Israele, Italia, Lituania, Spagna e Turchia, rispetto a EuroLeague, EuroCup, BCL e Fiba Europe Cup.

Percentuali di vittoria in EuroLeague

Comanda la Turchia, con Fenerbahce e Efes che sommano il 68.18% di vittorie. Seconda la Spagna, che con quattro squadre (Real, Barcellona, Baskonia e Valencia), ha il 61.36%. L’Italia, con Virtus e Olimpia, è ultima con la Germania (Bayern e Alba), con un mesto 31.82%.

Percentuali di vittoria in EuroCup

Nessuno ha tre squadre nella seconda competizione di EuroLeague, se non l’Italia con Reyer Venezia, Brescia e Trento. Tuttavia il nostro movimento, con il 38.89% di vittorie, è migliore solo del 33.33% della Aba-Liga (Cedevita e Buducnost). Comanda la Turchia, ancora, con il 75% di vittorie grazie a Bursaspor e Turk. Insieme alla Francia, Bourg e Paris.

Terze Spagna con il 66.67% (Badalona e Gran Canaria) e Grecia (Promitheas).

Percentuali di vittoria in BCL

Spagna e Turchia qui hanno ben cinque squadre, l’Italia solo due. La Spagna ha l’80% di vittorie con Murcia, Bilbao, Manresa, Malaga e Tenerife. La Germania ha un bel 75% grazie a Bonn e MHP, mentre l’Italia va meglio, con il 37.50%, solo della Grecia, 33.3%.

Percentuali di vittoria in FIBA Europe Cup

Competizione differente, già alla seconda fase, e con una Germania rappresentata da tre squadre, e Aba-Liga, Grecia, Lituania e Spagna assenti. Francia e Germania hanno il 66.67%, Italia con il 50 come la Turchia.

Percentuali di vittoria complessiva in Europa

Spagna 67.11%
Turchia 61.67%
Francia 57.69%
Israele 56.10%
Lituania 52.38%
Germania 50%
Grecia 50%
Aba-Liga 39.47%
Italia 37.04%

Record nelle leghe domestiche

ABA Liga 15-2

Stella Rossa 8-1

Partizan 7-1

Francia 15-7

Monaco 9-2

Asvel 6-5

Germania 13-2

Bayern 7-1

Alba 6-1

Grecia 13-2

Olympiacos 8-0

Panathinaikos 5-2

Italia 17-1

Virtus 9-0

Olimpia 8-1

Lituania

Zalgiris 10-1

Spagna 15-5

Real Madrid 8-2

Barcellona 7-3

Turchia 15-2

Fenerbahce 9-0

Efes 6-2

Israele

Maccabi Tel Aviv 6-1

L’Italia è dunque ultima con un record attuale di 20 vittorie in 54 gare disputate. Ovviamente, pesano le differenze di peso delle varie competizioni, e l’assenza di alcune nazioni dalla FIBA Europe Cup.

Ribadiamo, questa non è la risposta, ma una risposta possibile. In fondo l’Olimpia viene da una Final Four e da un playoff di EuroLeague: e giocava sempre in Italia.

Sui record nelle leghe domestiche delle squadre di EuroLeague, come vedete, cambia poco a parte la Spagna (dove per comodità abbiamo considerato solo Real e Barcellona) e la Francia.

Commenta