La rinascita dei Los Angeles Lakers nella cena tra Jeanie Buss e LeBron James

Ramona Shelburne di ESPN analizza gli ultimi mesi dei Los Angeles Lakers, ben lontani dai costanti “rumors” dei decenni che hanno preceduto questa stagione

Ramona Shelburne di ESPN analizza gli ultimi mesi dei Los Angeles Lakers, ben lontani dai costanti “rumors” dei decenni che hanno preceduto questa stagione.

La base di tutto sarebbe una cena tra LeBron James, accompagnato dal suo agente Rich Paul, e la numero uno della franchigia Jeanie Buss. Un confronto atteso nove mesi e tenutosi nel marzo del 2019, nel pieno della negatività della passata stagione.

Un patto totale tra le parti, con James a scegliere la via del «no comment» per tutto quello che sarebbe successo dopo, dimissioni e accuse di Magic Johnson comprese.

In passato LeBron avrebbe sempre evitato confronti diretti con le proprietà di Heat e Cavs, lasciando il tutto ai suoi rappresentanti. Ma ai Lakers, evidentemente, qualcosa è cambiato. E lo si è visto anche in campo.

Commenta