La Reale Mutua Torino torna a vincere battendo la Bertram Tortona per 75-71

La Reale Mutua Torino torna a vincere battendo la Bertram Tortona per 75-71

Vittoria nel derby per Torino

Al Pala Gianni Asti di Torino il recupero della quattordicesima giornata sorride alla Reale Mutua Basket Torino che vince il derby piemontese per 75-71 ai danni di una mai doma Bertram Tortona. È stata una gara divertente, sempre aperta ed avvincente. Nessuna delle due compagini si è risparmiata e solo a poco più di un minuto dal termine, i gialloblù sono riusciti ad ottenere un break significativo. Tortona esce dal campo a testa altissima.

Primo quarto equilibrato, con Torino che si affida a Clark e Diop mentre Tortona si esprime offensivamente in maniera più corale. È una gara avvincente ed affascinante tatticamente, 19-19 è il punteggio sul quale suona la prima sirena.

Alibegovic inizia a dare il suo apporto concreto alla gara, Ambrosin fa lo stesso dall’altro lato. La Bertram cerca ed ottiene un buon allungo figlio delle giocate di Tavernelli e Mascolo per il 22-28 che al 13’ costringe coach Cavina a chiedere timeout. Alibegovic e Campani iniziano a fare la voce grossa e l’equilibrio è bello che ristabilito, anzi, arriva il sorpasso sabaudo che porta gli ospiti ad una sospensione sul 29-28 di metà frazione. Nessuna delle due squadre concede qualcosa, si gioca punto a punto ed al riposo lungo la Reale Mutua è avanti per 35-34.

Attacchi in grande spolvero al rientro dagli spogliatoi, Toscano e Clark sono il principale riferimento offensivo dei gialloblù, mentre dall’altro lato ci sono Sanders, Mascolo e Severini. La Reale Mutua prova un allungo e ci riesce con Pinkins che firma il +9 (53-44 al 26’), timeout di coach Ramondino. I sabaudi allungano ulteriormente ma sono pronte le reazioni di Cannon e Sanders che al 30’ portano il punteggio sul 61-53.

Gli alessandrini ricuciono lo strappo con Ambrosin e Cannon, sul 61-58 del 33’ arriva pronta la richiesta di timeout di coach Cavina. Gazzotti insacca la tripla della parità, i ritmi di gioco si alzano ulteriormente, Torino è più fredda e precisa al tiro, mentre la Bertram forza un po’. Alibegovic e Clark piazzano il break del 74-66 che sancisce un divario importante ad un minuto e mezzo dal termine e che mette in ghiaccio il successo della Reale Mutua. Il collettivo guidato da coach Cavina vince per 75-71. dopo il passo falso di domenica scora, i torinesi ritrovano la vittoria, gli ospiti invece incappano nella seconda sconfitta consecutiva.

 

Reale Mutua Torino – Bertram Tortona 75-71 (19-19, 16-15, 26-19, 14-18)

Reale Mutua Torino: Jason Clark 23 (4/7, 4/8), Mirza Alibegovic 13 (0/2, 4/8), Ousmane Diop 11 (5/7, 0/0), Alessandro Cappelletti 9 (2/4, 1/4), Daniele Toscano 9 (3/4, 1/1), Kruize Pinkins 8 (2/4, 1/1), Luca Campani 2 (1/4, 0/0), Lorenzo Penna 0 (0/2, 0/1), Franko Bushati 0 (0/1, 0/0), Giordano Pagani 0 (0/0, 0/0), Alessandro Origlia 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 8 / 10 – Rimbalzi: 29 6 + 23 (Kruize Pinkins 8) – Assist: 20 (Alessandro Cappelletti 8)

Bertram Tortona: Bruno Mascolo 17 (6/13, 1/3), Jamarr Sanders 10 (3/5, 1/4), Jalen Cannon 10 (5/6, 0/1), Luca Severini 10 (2/7, 2/3), Riccardo Tavernelli 9 (0/3, 1/2), Lorenzo Ambrosin 6 (0/3, 2/5), Giulio Gazzotti 6 (0/2, 2/5), Lorenzo D’ercole 3 (0/0, 1/2), Samuel Sackey 0 (0/0, 0/0), Raffaele Romano 0 (0/0, 0/0), Alessandro Morgillo 0 (0/0, 0/0), Matteo Graziani 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 9 / 11 – Rimbalzi: 33 11 + 22 (Luca Severini 10) – Assist: 14 (Jamarr Sanders 8)

Commenta