La Reale Mutua Basket Torino vince lo scrimmage contro l’Orasì Ravenna

In evidenza Diop e Alibegovic, autori rispettivamente di 21 e 17 punti

Ancora priva di Luca Campani la Reale Mutua Basket Torino disputa un’ottima prova con l’Orasi Ravenna. Partita vera, con un livello di agonismo da gara ufficiale. Torino manda quattro uomini in doppia cifra, con Cappelletti a distinguersi in cabina di regia insieme a Penna. A colpire il livello mostrato dalla difesa gialloblu.

 

Coach Cavina schiera Capelletti, Clark, Alibegovic, Pinkins e Diop, per Ravenna scendono in campo Denegri, James, Cinciarini, Givens e Simioni.

Cinciarini e Clark, entrambi dalla lunetta, sbloccano il match, Pinkins si fa sentire a rimbalzo offensivo per il vantaggio gialloblu. Diop e Alibegovic spingono il piede sull’acceleratore, Cinciarini e James rispondono per i bizantini, che al 5° sono a meno due sul 13-11. Pinkins e James si rispondono in rapida sequenza, la schiacciata della guardia ospite vale la parità. Clark rimette la Reale avanti al 9° sul 19-17, Penna e Maspero chiudono una prima frazione godibile e intensa sul 21-19. Cinciarini apre le danze nella seconda frazione con la tripla del sorpasso ospite, Pinkins c’è e si fa ancora sentire dal post per il 23-22 del 13°. La tripla di capitan Alibegovic rompe due minuti di digiuno su entrambi i fronti, coach Cancellieri sul 26-22 chiama time-out. Ravenna risponde al proprio coach impattando subito al ritorno sul parquet. Clark e Cappelletti rimettono avanti i gialloblu, Simioni si muove bene per il 32-30 del 18°. Diop colpisce dalla lunga per mandare le squadre negli spogliatoi sul 35-30.

Parte con le marce alte la Reale Mutua nel secondo tempo, Pinkins e Clark spingono i gialloblu fino al +11. Ravenna non si scompone e con calma rosicchia qualche punto per il 43-36 del 15°. Cappelletti ha altri progetti e prova a lanciare Torino, la tripla di Diop convince coach Cancellieri al time-out sul 48-36. Cinciarini e Givens si caricano Ravenna sulle spalle e al 17° è il turno di coach Cavina per il minuto di sospensione. La tripla di Penna e la penetrazione del capitano sono annullate da James, che tiene inalterata la distanza tra le squadre. Tocca ad Oxilia chiudere il quarto con il canestro e l’assist per il 55-51.

Per tre minuti non segna nessuno, Chiumenti sblocca il punteggio per il meno due. Torino costruisce, ma fatica a chiudere. La tripla di Pinkins rimpingua il bottino gialloblu, quella di Clark vale il + 8 al 35°. Givens imbuca da oltre l’arco, Torino perde una brutta palla e Ravenna è di nuovo lì con il fiato sul collo dei gialloblu. Clark e Diop si rifanno vivi, Cappelletti riprende in mano le redini del gioco e la Reale Mutua prova a scappare sul 68-56 del 38°. E’ ancora sull’asse Cappelletti-Diop che si sviluppa il +14 gialloblu che chiude definitivamente i giochi.

 

Reale Mutua Basket Torino – Orasì Ravenna: 71-59

Parziali: 21-19, 14-11, 20-21, 16-8

 

Basket Torino: Clark 12, Alibegovic 17, Pagani, Penna 6, Cappelletti 4, Pinkins 11, Toscano, Diop 21, Bushati. All. Cavina, ass. Iacozza e Campigotto

 

Ravenna: Cinciarini 14, Chiumenti, James 9, Guidi, Denegri 5, Venuto, Maspero 6, Oxilia 4, Simioni 6, Buscaroli, Givens 15, Cinti NE. All. Cancellieri, ass. Taccetti e Luppi.

Commenta