La Lombardia vuole tornare a palazzo: cresce l’attesa per l’ordinanza regionale

La Lombardia vuole tornare a palazzo: cresce l’attesa per l’ordinanza regionale

Si attende per oggi (ma sono giorni che si ripete questa frase) l’Ordinanza in merito all’aumento presenza di tifosi a palazzo già nella Supercoppa in corso (25% della capienza totale)

Si attende per oggi (ma sono giorni che si ripete questa frase) l’Ordinanza in merito all’aumento presenza di tifosi a palazzo già nella Supercoppa in corso (25% della capienza totale).

Il Corriere della Sera riporta le parole di Andrea Conti, GM della Openjobmetis Varese: «È quasi sicuro che non andremo in campo domani con il pubblico sugli spalti contro Milano, ma è praticamente certo in occasione della partita in casa del 4 settembre con Cantù. Poter tornare a una sia pure parziale normalità ci permetterà di ospitare all’Enerxenia Arena circa 1.300 tifosi nel rispetto della capienza ridotta del 75% a Varese (che supera i 5.000 posti ndr); in più c’è l’incoraggiamento per tutto il nostro mondo anche nelle serie minori».

Quindi, Alessandro Palermo, direttore della comunicazione di Cantù: «A noi risulta che già oggi venga emessa l’ordinanza che permetterà di modulare il pubblico nei palazzetti con criteri del tutto nuovi. È un provvedimento che oltre a far ripartire laLega, è di grande aiuto per le società di pallacanestro più piccole che contano sulla vendita dei biglietti».

Commenta