La Domenica Sportiva di Sportando | Virtus sempre a punteggio pieno, Varese vince e diverte

La Domenica Sportiva di Sportando | Virtus sempre a punteggio pieno, Varese vince e diverte

Si chiude l’ottava giornata di Serie A, con la Virtus Bologna che si conferma in vetta a punteggio pieno, inseguita da una Milano vincente a Treviso

Si chiude l’ottava giornata di Serie A, con la Virtus Bologna che si conferma in vetta a punteggio pieno, inseguita da una Milano vincente a Treviso. Varese e Derthona si confermano splendide terze.

RISULTATI
Umana Reyer Venezia-Dolomiti Energia Trento 72-73 (De Raffaele, Molin)

Una giocata di Spagnolo a 11” dalla sirena regala una vittoria importante a Trento, che impreziosisce un avvio di stagione non semplice, soprattutto parlando di EuroCup. Per Venezia quarto ko in otto gare, la squadra di De Raffaele non prende il volo.

Pallacanestro Trieste-Germani Brescia 90-91 (Legovich, Magro)

Una bomba di Cournooh regala un grande sorriso alla Germani Brescia. Magro non trova risposte dalla difesa, ma festeggia il secondo successo in fila. Amarezza per Trieste, che comunque conferma i passi avanti delle ultime quattro giornate.

Bertram Derthona-GeVi Napoli 74-73 (Ramondino, Buscaglia)

Luca Severini nell’ultimo minuto piazza la tripla che conferma Derthona in terza posizione, e soprattutto risveglia una squadra reduce da due sconfitte in fila. Piace Napoli, che cade solo nel finale, ma non riesce a trovare il canestro sugli ultimi possessi.

Nitrubullet Treviso-EA7 Emporio Armani Milano 80-93 (Nicola, Messina)

Milano reduce dai due ko di EuroLeague, ma continua a Treviso, ben di più che con Trieste in casa. Piacciono Mitrou-Long e Davies, e si rivede Baron. I padroni di casa piazzano un parziale tra primo e secondo quarto, ancher grazie a Banks, hanno il pregio di non mollare ma non rientrano mai in partita nel secondo tempo.

Virtus Segafredo Bologna-Happy Casa Brindisi 98-68 (Scariolo, Vitucci)

La capolista non si ferma, mai, e Brindisi lo vive sulla sua pelle. Una domenica terribile, l’ennesima, per la squadra di Vitucci, mentre Scariolo sorride per un ottimo Mannion.

Carpegna Prosciutto Pesaro-Banco di Sardegna Sassari 81-75 (Repesa, Bucchi)

Sale, sempre di più la Pesaro di Repesa, molto più fregga nel finale con Sassari. Ancora una volta Alì grande protagonista,questa volta a condannare Sassari sono le percentuali ai liberi.

Givova Scafati-UNAHOTELS Reggio Emilia 61-59 (Caja, Menetti)

Vince Scafati, e Caja si prende l’ennesima vendetta dell’ex della sua carriera. Nel finale Reuvers impatta, ma Menetti ordina l’immediato fallo su Stone per avere l’ultimo tiro. Olisevicius, e Cinciarini fuori equilibrio, tuttavia, non trovano la giocata della vittoria.

Tezenis Verona-Openjobmetis Varese 91-98 (Ramagli, Brase)

Posticipo pazzesco, 64 punti nel primo quarto. Alla fine la vince Varese, che si conferma in terza posizione. Per Verona ancora un clamoroso Cappelletti.

CLASSIFICA
Virtus 16
Olimpia 14
Tortona, Varese 12
Pesaro, Trento 10
Venezia, Brescia 8
Brindisi, Sassari, Napoli 6
Verona, Scafati, Reggio Emilia, Trieste, Treviso 4

PROSSIMO TURNO
Sabato Verona-Tortona
Domenica Brindisi-Venezia, Brescia-Napoli, Sassari-Milano, Trento-Pesaro, Varese-Virtus, Scafati-Treviso, Reggio Emilia-Trieste

Commenta