La Carpegna Prosciutto Pesaro torna alla Final Eight dove mancava dal 2012

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Filipovity con 24 punti eguaglia la miglior prestazione stagionale per un giocatore della VL. Filloy, record personale di triple in A (5)

Vittoria contro la Germani Brescia nell’ultima giornata del girone di andata che garantisce alla VL Pesaro il sesto posto in classifica e la qualificazione alle Final Eight di Milano. Pesaro non partecipava a una Final Eight dall’edizione 2012 giocata a Torino quando arrivo alla semifinale persa poi con Cantù. L’ultimo campionato in cui Pesaro ha ottenuto più punti in classifica dopo 14 giornate è stato quello della stagione 2007/08 quando vinse 9 gare in 14 turni, due in più di questa stagione. Quarta volta in stagione con valutazione oltre il 100 Pesaro supera la Germani Brescia realizzando 13 triple, record stagionale eguagliato.
MVP della gara l’ungherese Marko Filipovity che con 24 punti eguaglia la miglior prestazione stagionale per un giocatore della VL realizzata da Carlos Delfino alla dodicesima giornata nella gara giocata a Brindisi.

Record stagionale per Filloy (nella foto) che con 22 arriva a un punto dalla sua miglior prestazione in Serie A, realizzata contro Brindisi nella stagione 2017/18 quando vestiva la maglia della Sidigas Avellino. Con le 5 triple realizzate Filloy eguaglia il suo record in Serie A. Sono state altre 4 le gare in cui il play nato in Argentina ne ha realizzate altrettante: una nella stagione 2014/15 con la maglia di Pistoia, una nel campionato 2016/17 a Venezia e due con Avellino nella stagione 2017/18.

Fonte: Legabasket.

Commenta