La BCL di Brindisi è ancora amara, il Cluj passa al Pentassuglia nonostante un grande Visconti

FIBA
FIBA

71-76 il finale per la squadra rumena

Ancora una sconfitta per la Happy Casa Brindisi che soffre per oltre 30 minuti, rimonta, vola sul +8 nel quarto finale ma poi crolla davanti ai rumeni dell’U-BT Cluj Napoca 71-76.

Gli ospiti dopo aver chiuso il primo tempo avanti 29-30 toccano il +10 a metà del terzo quarto sul 33-43 in una gara in cui entrambe le squadre faticano a trovare con continuità la via del canestro.

Iniziata sotto l’ultima frazione 41-47, la Happy Casa si scuote trascinata da un sublime Riccardo Visconti (due assist e tre triple in due minuti) e mette freccia volando sul 63-55 al 35esimo.

La partita sembra indirizzata a favore della squadra di Vitucci ma il Clij non si arrende e riapre la partita impattando a quota 64 con i liberi di Bircevic per poi volare nuovamente sul +3 (66-69) dopo la tripla di Patrick Richard con 2 minuti da giocare.

Il gioco da tre punti di Nick Perkins permette a Brindisi di tornare in partita.

Ma è un fuoco di paglia perché Cluj la va a vincere con Patrick Richard che con cinque punti filati (71-76) regala agli ospiti un successo meritato.

Commenta