Kyle Lowry: Ho ancora tanto da dare al basket, deciderò in base a famiglia, soldi e durata…

Nella prossima offseason Lowry firmerà probabilmente l'ultimo contratto 'pesante' della sua carriera.

A 35 anni suonati, Kyle Lowry non è tipo da nascondersi dietro un dito quando c’è da parlare del suo futuro.

“Amo sempre il gioco, ma ad essere onesto, la mia famiglia sarà un fattore importante nella decisione…Così come i soldi e gli anni del contratto, siamo sinceri… Voglio che la mia famiglia non abbia problemi per diverse generazioni… Ho ancora molto da dare al basket…”.

Lowry sarebbe ben felice di restare ai Raptors, con cui ha disputato ben 9 stagioni.

“Vedremo cosa succederà. Ovviamente Toronto sarà sempre casa”, ha detto Lowry ai giornalisti. “È una situazione in cui mi piacerebbe trovarmi. In caso contrario, deciderò in base a ciò che è meglio per me e la mia famiglia”.

Il playmaker riscuote ancora molto successo in NBA, con diverse franchigie che hanno provato a strapparlo a Toronto prima della scorsa deadline.

Nella prossima offseason Lowry firmerà probabilmente l’ultimo contratto ‘pesante’ della sua carriera.

Lowry ha lasciato intendere che sarebbe molto più propenso a restare in Canada con la certezza della permanenza di Masai Ujiri.

“Gli ho detto che è anche a causa sua se sono ancora qui ai Raptors. Quindi la sua decisione sarà un fattore anche nella mia…Voglio che ottenga ciò che si merita. È il migliore in circolazione … “.

Commenta