Kevin Durant: L’arrivo di Vaughn come head coach il punto di svolta della nostra stagione

Kevin Durant: L’arrivo di Vaughn come head coach il punto di svolta della nostra stagione

I Nets hanno chiuso un anno difficile con una vittoria, la 11esima in fila per la squadra.

I Nets hanno chiuso un anno difficile con una vittoria, la 11esima in fila per la squadra.
Dopo il successo sugli Hornets, Kevin Durant ha riflettuto sull’annata.

“È stato uno di quegli anni su cui rifletti e dove vedi il punto di svolta. Abbiamo vissuto momenti differenti nel corso dell’anno che ci hanno unito come gruppo. Ora ci vedete uniti e che siamo finalmente in grado di giocare al nostro livello. Una squadra solida che gioca duramente ogni partita. Ne abbiamo passate tante nel 2022 ma ora puntiamo a grandi cose nel 2023” ha detto KD ad ESPN.

“Il punto di svolta è stato quando Jacque è diventato head coach. Da allora abbiamo guardato avanti. Ora stiamo giocando una pallacanestro solida ed è la cosa più importante” ha aggiunto Durant che ha elogiato coach Vaughn.

“Vuole che manteniamo un alto standard e ci fa capire come deve essere un leader. Come nostro head coach, come nostro leader, ho imparato molto da lui” ha detto ancora Durant.

“Parla con tutti e riesce a tirare fuori il meglio da tutti. Questa è stata una lezione per me. Quest’anno mi è servito per capire come tirare fuori il meglio da ognuno invece di provare a fare tutto da solo o pensare troppo in partita. Abbiamo un bel gruppo ed un ottimo coaching staff. Il livello di gioco ora deve migliorare e non dovrebbe essere facile”.

“Tanti alti e bassi. Non so davvero come riassumere l’anno. A solo livello di pallacanestro giocata è stato bello. Ad inizio stagione c’erano molte aspettative, c’era molto rumore attorno a noi” ha detto Simmons.

Commenta