Kevin Durant: Sono curioso di vedere dove possiamo arrivare con il team al completo

Brooklyn prova a ripartire dopo una offseason a dir poco travagliata

Kevin Durant, star dei Brooklyn Nets, vorrebbe lasciarsi alle spalle i fatti della offseason e guardare alla prossima stagione. Facendo scivolare nel dimenticatoio la richiesta di cessione, ultimatum alla proprietà e tutto il resto.

“Supereremo questo argomento prima o poi?”. Ha detto Durant dopo l’allenamento di venerdì. “So che è una storia interessante. So che ha occupato gran parte dell’offseason e che i ‘drammi’ vendono, lo capisco, ma non ho saltato nessuna partita, non ho saltato nessun allenamento, sono ancora qui. Speriamo di riuscire a guardare avanti”.

Il 4 volte top scorer NBA parla delle prospettive della sua squadra.

“Se si guarda ai fatti, per due anni non siamo stati affatto in salute….In entrambi i playoff non abbiamo avuto uomini importanti, non ci mancavano solo role-player, ma anche giocatori che guadagnano un sacco di soldi. Avevamo 50 milioni di dollari in panchina negli ultimi playoff con Joe e Ben… Sono curioso di vedere com’è la nostra squadra al completo, dove possiamo arrivare con tutti i ragazzi in salute e un po’ di continuità”.

Commenta