Kawhi Leonard: E se avessi lasciato Toronto perché non trovavo guanti della mia misura?

Kawhi Leonard: E se avessi lasciato Toronto perché non trovavo guanti della mia misura?

Nel corso della trasmissione di Jimmy Kimmel su ABC Kawhi Leonard è tornato su molte vicende della sua carriera

Nel corso della trasmissione di Jimmy Kimmel su ABC Kawhi Leonard è tornato su molte vicende della sua carriera. Ecco alcune sue dichiarazioni che riprendiamo da basketsession.com.

SULLE SUE MANI

«Non so se avevo già le mani grandi quando ero un bambino. Ma mia madre mi diceva che tutti già pensavano che avessi mani grandi quando ero un bambino. Penso di averle prese da mio padre»
«Questo è chiaramente uno svantaggio a volte. E lo capisci solo quando fai attività con i tuoi amici. Ad esempio, non posso davvero mettere le mie mani nelle tasche, spesso sono troppo piccole! E se avessi lasciato Toronto perché avevo le mani fredde? (ride) Amico, non sono riuscito a trovare guanti della mia taglia …».

SULLA LEGGENDA DELLE MELE ALLA CENA DEGLI SPURS
«Non è affatto vero. Ho un melo a casa, ma non ho raccolto mele da portare alla cena della squadra».

SUI LAKERS
«Sono contento della mia decisione di giocare per i Clippers. I Lakers hanno fatto una grande cosa e un buon lavoro la scorsa stagione»

Commenta