Kanter per il Tibet definisce Xi Jinping “brutale dittatore”: le gare dei Celtics cancellate in Cina

Kanter per il Tibet definisce Xi Jinping “brutale dittatore”: le gare dei Celtics cancellate in Cina

Kanter: Il regime dittatoriale cinese sta cancellando l’identità e la cultura del Tibet

Le partite dei Boston Celtics sono state tolte dall’internet cinese dopo le accuse di Enes Kanter al leader Xi Jinping.

Il centro turco dei Celtics ha definito Xi Jinping un “brutale dittatore” in merito alle politiche cinesi in Tibet.

Parole di Kanter che potrebbero scatenare una nuova bufera tra NBA e Cina dopo le parole pro Hong Kong di Morey di qualche anno fa.

Kanter nel corso di un video ha parlato di “genocidio culturale” in Tibet.

“Dico ‘Vergona al governo cinese’. Il regime dittatoriale cinese sta cancellando l’identità e la cultura del Tibet” ha detto Kanter indossando una maglia del Dalai Lama che Pechino considera un criminale separatista.

Sempre Kanter ha anche posto una foto con la bandiera tibetana dicendo “Free Tibet”.

Fonte: NY Times.

Commenta