Josh Owens: L’azione di Trump è irresponsabile, pericolosa e controproducente

Josh Owens: L’azione di Trump è irresponsabile, pericolosa e controproducente

Il centro della Grissin Bon Reggio Emilia: Sono rimasto in Italia. Fuggire dal virus non è mai stata un'ipotesi

Scelta in controtendenza per Josh Owens , centro della Grissin Bon Reggio Emilia che ha deciso di restare in Italia in queste settimane di emergenza. Ecco le sue parole a Tuttosport:

SULLA SCELTA DI RESTARE IN ITALIA

«Ho basato la mia decisione su tre fattori: sicurezza immediata, logistica e la prospettiva della ripresa della stagione. Fuggire dal virus non è mai stata un’ipotesi, anche perché mi era chiaro sin da subito che sarebbe stato presente ovunque e presto anche negli USA».

«Quando ho deciso l’Italia aveva già messo in atto misure ad hoc e la gente stava iniziando a prendere sul serio la situazione. Qui in Europa ci è voluto del  tempo per capire la gravità del Covid­19 e sapevo che negli States non sarebbe stato diverso. Mi sentivo più sicuro qui, in un Paese che aveva già  resistito allo shock iniziale».

«E poi, visto che non avrei avuto la possibilità di affittare un appartamento a New York come faccio sempre durante la off-season, tornare avrebbe  significato passare la quarantena con la mia famiglia con tutti i rischi del caso. Infine non volevo affrontare lo stress e le difficoltà per organizzare il viaggio di ritorno nel caso di ripartenza della A».

SU TRUMP

«Personalmente penso che la sua azione ripetutamente lenta e limitata, il disprezzo per il contributo delle organizzazioni sanitarie e scientifiche e la continua enfasi sul riavvio dell’economia sia irresponsabile, pericolosa e controproducente».

Commenta