Jordi Bertomeu: Nessun conflitto con FIBA ma loro calendario nazionali incompatibile col nostro

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Il CEO di EuroLeague: Io in campo voglio vedere sempre i migliori giocatori, non importa quale sia la partita o la competizione. E non posso essere in favore di un sistema dove tutto ciò non esiste.

Jordi Bertomeu ha parlato della querelle con la FIBA nel corso di un incontro a Monaco di Baviera.

“Voglio dire di non aver alcun conflitto con FIBA. Hanno iniziato un progetto, le finestre delle nazionali, che non è compatibile con il nostro calendario ma anche con quello della NBA. Abbiamo giocato con questo sistema per anni. Sfortunatamente ogni anno ha solo 52 settimane e dobbiamo trovare un modo per conciliare le leghe nazionali, la EuroLeague ed il tempo necessario di recupero dei giocatori. Spero di trovare una formula in futuro che possa andare bene a tutti. Ma questo è nelle mani di FIBA. Se pensano che questo sistema porti benefici alle nazionali, rimarranno così. Ma il punto di vista è: io in campo voglio vedere sempre i migliori giocatori, non importa quale sia la partita o la competizione. E non posso essere in favore di un sistema dove tutto ciò non esiste. Ma se per FIBA va bene, è ok”.

 

Commenta