John Wall: Leggo gli hater. Ma ritengo di essere ancora un giocatore di grande calibro in NBA

Le parole della stella dei Rockets: "Quando sono in forma, posso giocarmela contro i migliori"

John Wall ha parlato delle critiche che gli sono piovute addosso durante tutta la stagione e del record dei Rockets tra i peggiori della NBA.

“Leggo gli haters ed i tifosi. Che dicono che non valgo nulla o che la squadra non vale nulla” ha detto Wall.

“Sappiamo che non avremmo voluto che la stagione finisse cosi. Ma abbiamo avuto a che fare con tanti infortuni. Abbiamo fatto una sorta di rebuilding e stiamo cercando di trovare i giocatori giusti per andare avanti. Ma ho grande fiducia e so che l’anno prossimo andremo meglio” ha aggiunto Wall.

“Penso di essere ancora un All-Star in NBA. Credo di essere un giocatore di grande calibro nella lega. Negli ultimi due anni sono arrivati tanti giocatori di talento e ci sono ancora tanti giocatori forti che c’era anche prima del mio infortunio. Ma quando sono in forma, posso giocarmela contro i migliori.”

Fonte: Houston Chronicle.

Commenta