Joel Embiid non segna mai i tiri della possibile vittoria negli ultimi 5 secondi

Photo: Matteo Marchi
Photo: Matteo Marchi

Embiid autore di 42 punti nel giorno del suo ritorno in campo

Joel Embiid la notte scorsa è tornato in campo segnando ben 42 punti nella sfida persa contro i Minnesota Timberwolves.

Impossibile criticare una prestazione del genere, da vero leader e trascinatore dei 76ers.

L’unico neo lo ha trovato Mike Lynch:

In pratica il big man da Kansas non ha mai segnato un tiro della possibile vittoria negli ultimi 5 secondi tra quarto periodo ed overtime, e con l’errore di ieri sale a 0/14 in carriera.

Dal 1996 nessuno ha tentato più tiri del genere senza mandarne uno a bersaglio.

Nella ‘classifica’ notiamo anche la presenza di Danilo Gallinari a 1/17 in questo particolare tipo di conclusione.

Commenta