Jeremy Lin: Quando Bryant entrò nello spogliatoio e ci chiamò scarsoni

Jeremy Lin: Quando Bryant entrò nello spogliatoio e ci chiamò scarsoni

Ospite di Inside The Green Room Jeremy Lin: Ci disse "Sono venuto solo per salutare alcuni di voi scarsoni che verranno scambiati domani"

Ospite di Inside The Green Room Jeremy Lin ha parlato anche del suo passato ai Los Angeles Lakers e di Kobe Bryant :

«Al tempo era infortunato e non lo vedevamo da diverso tempo, quando a un certo punto arriva il giorno prima della deadline del mercato»

«È entrato con la sua tuta, il tutore sulla spalla, gli occhiali ‘alla Kobe’ addosso e tutti ci siamo fermati per andare a salutarlo. Carlos Boozer si è avvicinato a lui tutto contento dicendogli ‘Kob! Che bello vederti, fratello! Non ti vedevamo da un po’, come mai sei passato oggi?»

«Sono venuto solo per salutare alcuni di voi scarsoni che verranno scambiati domani’»

«Poi è andato a sedersi al tavolo a centro campo, ha parlato un po’ con gli allenatori e se ne è andato. Ricordo che uno dei miei compagni mi ha detto: ‘Ho perso tutta la motivazione per allenarmi’»

«Era la stagione 2014-2015, e i Lakers vinsero solo 21 partite. Peccato, tuttavia, che in quella sessione di mercato LA non fece neanche un movimento di mercato».

Commenta