Jeep Elite LNB: Monaco si sbarazza anche di Levallois, Strasburgo sbanca Limoges

Jeep Elite LNB: Monaco si sbarazza anche di Levallois, Strasburgo sbanca Limoges

Monegaschi a segno anche in casa di Boulogne-Levallois, Digione stende Nanterre, Strasburgo passa senza problemi a Limoges, l'Asvel vola nel quarto periodo e spegne Pau.

Monaco non si ferma più e stende a domicilio anche Levallois, reggono il passo Digione, Strasburgo ed Asvel.

DIGIONE VS NANTERRE 78-67
Tutto facile per Digione che si sbarazza di Nanterre. Gara dominata sin dall’avvio dagli uomini di coach Legname, David Holston il mattatore di serata con 24 punti e 6 assist, nel finale i biancoverdi rendono lo scarto meno imbarazzante grazie a Reed (12 con 4 rimbalzi).

LIMOGES VS STRASBURGO 68-81
Nemmeno il superclassico con Strasburgo ridesta uno spento Limoges. In corsa sino a metà del quarto periodo grazie a Scrubb (15 con 5 assist) e Invernizzi (12 con 4 rimbalzi e 4 assist) i beaublanc si sciolgono nel finale colpiti da Jefferson (21 con 4/8 da tre) e dal tandem Wainright-Colson (31 punti e 13 rimbalzi combinati).

BOURG-EN-BRESSE VS CHOLET 93-61
Agevole cavalcata per Bourg-en-Bresse che strapazza Cholet. McIntyre-Miller (21 punti) e l’ex Virtus Bologna Andjusic (19 alla sirena) trascinano i padroni di casa, Lassan Kromah (11 punti) e Horton (10 punti) gli unici in doppia cifra tra gli ospiti.

BOULOGNE LEVALLOIS VS MONACO 78-85
Non sbaglia Monaco che respinge anche l’assalto di Levallois. Sempre in controllo i monegaschi che si godono il tandem delle meraviglie Gray-Knight (34 combinati alla sirena), inutili i tentativi di rimonta dei padroni di casa guidati da Ginat (18 con 5 rimbalzi) e Sako (15 con 6/8 dal campo).

ASVEL VILLEURBANNE VS PAU ORTHEZ 106-90
Serve un quarto periodo straripante all’Asvel per piegare una combattiva Pau. Ospiti che reggono per quasi tutto il match grazie ad un superlativo Cornelie (27 con 9 rimbalzi) ben spalleggiato dall’ex pistoiese CJ Williams (19 punti). Il finale è un crescendo dei lionesi, Huertel (21 punti con 6 assist) innesca un attacco sinfonico con 6 uomini in doppia cifra, top scorer Noua a quota 23 con 4/5 da tre.

LE MANS VS CHALON 98-78
Le Mans risponde all’Asvel restando in scia degli uomini di coach TJ Parklre strapazzando Chalon. Bigote (26 con 8/9 da tre) è letteralmente perfetto dall’arco, Narace (15 punti) e l’ex sassarese Bamforth (15 con 4 assist) spengono ogni tentativo degli ospiti a cui non bastano i 22 di un ottimo Armand.

ROANNE VS CHALONS REIMS 98-83
Quarto periodo decisivo anche per Roanne che allunga e regola Chalons-Reims. Francisco (26 punti) è il motore del break dei padroni di casa, inutili le buone prove di Leslie (18 con 7 rimbalzi) e Saibou (17 alla sirena) tra gli ospiti.

GRAVELINES DUNKERQUE VS ORLEANS 64-77
Blitz esterno di Orleans che stende a domicilio Gravelines. Sfida sempre saldamente nelle mani degli ospiti che chiudono in 5 in doppia cifra (Mutuale e Moneke a quota 14) non bastano ai padroni di casa i 15 a testa di Ware e Weber.

LE PORTEL VS BOULAZAC 81-77
Rimonta vincente per Le Portel che gela nel finale Boulazac. Ospiti in fuga per oltre metà gara grazie al trio Nzeule-Yarou-Sene (15 a testa), nell’ultimo minuto le triple di Abouo (15 con 5 rimbalzi) e Mangin sigillano aggancio e sorpasso.

Classifica: Monaco 15-2, Digione 16-4, Strasburgo 13-5, Asvel 11-5, Le Mans 12-6, Bourg-en-Bresse 13-7, Boulogne-Levallois 13-8, Limoges 9-10, Le Portel e Roanne 9-11, Orleans 8-10, Gravelines 8-12, Chalons-Reims 7-12, Chalon 7-13, Nanterre 6-12, Cholet 6-13, Pau Orthez 6-15, Boulazac 3-15.

Commenta