Jazz Johnson: possiamo ancora mostrare al campionato quanto siamo competitivi

Jazz Johnson: possiamo ancora mostrare al campionato quanto siamo competitivi

Il ventiquattrenne ex Nevada è una delle note liete della stagione di Cantù

Jazz Johnson, playmaker alla prima stagione da professionista, parla con Il Giornale di Cantù della sua riconoscenza verso il team brianzolo.

“Essere qui è una benedizione e un’incredibile opportunità. Ho lavorato duramente per giocarmi questa possibilità e Cantù mi ha dato la prima opportunità tra i professionisti. Non posso ringraziare abbastanza la dirigenza per questo”

Sulle prospettive della squadra in LBA.

“Penso che possiamo ancora mostrare al campionato quanto siamo competitivi. Attualmente stiamo attraversando un periodo difficile nella stagione, ma ci sono sempre alti e bassi. La cosa più importante è come possiamo rispondere sul campo. Sento che abbiamo un gruppo forte di ragazzi che sono più che disposti a cambiare il corso della nostra stagione e a guadagnare il rispetto che ci meritiamo. Finché resteremo uniti, non ho dubbi che saremo in una posizione migliore entro la fine della stagione”.

Dopo 16 partite di LBA Johnson viaggia con medie di 13.4 punti e 3 assist, tirando con il 45% dal campo, il 42% da tre e un notevole 32/32 ai liberi.

Commenta