Jayson Tatum: Lavoro per diventare uno dei migliori

Tatum è stato convocato per l'All Star Game in 2 delle sue 4 stagioni da pro

Jayson Tatum, star dei Boston Celtics, in caso di inclusione in uno dei 3 All-NBA Team avrebbe guadagnato circa 33 milioni in più nel corso del suo max contract.

Di recente l’ala ex Duke è tornato sulla questione, ed ha anche spiegato cosa si aspetta dal resto della sua carriera.

“Sì, mi sono arrabbiato, ma non aveva nulla a che fare con i soldi….Ho aumentato i miei assist, i miei punti, i miei rimbalzi, quest’anno ho avuto chiaramente una stagione migliore rispetto alla scorsa. Chiaramente avrei dovuto fare parte di uno degli All-NBA, ma accadrà in futuro, il prossimo anno migliorerò ancora”.

“Non mi sono mai considerato uno dei migliori giovani giocatori della lega, e non mi piace mai quando la gente lo dice. Mi sento uno dei migliori giocatori e basta. Questo è quello che immaginavo quando ero più giovane. Questo è ciò per cui ho lavorato. Non ho mai voluto fare semplicemente parte della NBA, lavoravo con l’obiettivo di diventare uno dei migliori giocatori”.

Commenta